BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Juventus, Cavasin: in attacco solo Dzeko o Llorente, no a Berbatov. Bojan? Non vale Quagliarella... (esclusiva)

Pubblicazione:

Dzeko (infophoto)  Dzeko (infophoto)

CALCIOMERCATO JUVENTUS: CAVASIN PARLA DEL TOP PLAYER, DA DZEKO A BERBATOV (esclusiva) - "Se la Juventus deve cedere uno tra Quagliarella e Matri lo dovrà fare solo in presenza di un vero top player e non di giocatori che hanno lo stesso valore di quelli che si hanno già in rosa". Questo è il parere di Alberto Cavasin, tecnico italiano ex allenatore della Sampdoria, che in esclusiva a Ilsussidiario.net ha parlato del calciomercato della Juventus e della ricerca del top player in attacco. Il tecnico nato a Treviso è convinto che la Juventus sia ancora la favorita per lo Scudetto, ma anche che per affrontare la Champions League serva altro: "Ai bianconeri manca un uomo che possa assicurare un numero di reti importanti, tra i 15 e i 20 gol; per questo dovrà essere un bomber importante". I nomi che si sono fatti fino a questo momento non convincono pienamente Cavasin che per l'attacco della Juventus vede in particolare due grandi giocatori: "Io penso che Llorente sia l'uomo giusto, è un top player e la Juventus fa bene a pensare a lui come attaccante della prossima stagione. Non dovesse arrivare lo spagnolo cercherei di prendere Dzeko che è un altro grandissimo attaccante". Eppure le due trattative sono difficili. Oggi si sono fatti tanti nomi, a partire da Dimitar Berbatov, attaccante bulgaro del Manchester United, ma Cavasin boccia il giocatore: "Non credo sia superiore ai giocatori che ha la Juventus in attacco, è sicuramente un buon attaccante ma alla Juventus serve altro". Juventus che guarda anche in casa della Roma visto che c'è affollamento nell'attacco di Zeman e potrebbero andare via alcuni giocatori. Tra questi c'è Osvaldo: "Lui è di poco superiore agli attaccanti della Juventus, ma non credo che Zeman voglia privarsene in vista della prossima stagione" ha commentato Cavasin. La Roma su Osvaldo non ha messo il veto alla cessione, ma lo considera comunque importante. Chi potrebbe andare via è Bojan che dopo un anno a Trigoria non ha pienamente convinto, e a fronte di una buona offerta (da valutare comunque insieme al Barcellona, proprietario del cartellino), potrebbe salutare la Capitale. Cavasin è scettico sullo spagnolo: "Non credo sia un top player, e soprattutto è un giocatore diverso da quello che cerca la Juventus. Fossi nei bianconeri terrei anzi Quagliarella piuttosto che puntare sul giocatore della Roma". Cavasin è molto preciso nei dettagli, la Juventus per migliorare in Champions League ha bisogno di un giocatore potente e bravo sottoporta, capace di realizzare quanti più gol possibili per avvicinare la Juventus alle grandi d'Europa.



  PAG. SUCC. >