BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Juventus

Probabili formazioni/ Juventus Olympiacos: chance per Bernardeschi? Diretta tv, orario, ultime notizie

Probabili formazioni Juventus Olympiacos: diretta tv, orario e le ultime novità live sui possibili schieramenti della sfida all'Allianz Stadium nel secondo turno della Champions League.  

Probabili formazioni Juventus Olympiacos (LaPresse)Probabili formazioni Juventus Olympiacos (LaPresse)

In vista della partita tra Juventus e Olympiacos in casa bianconera è scattato l’allarme panchina specialmente in difesa, dove Allegri sconta la mancanza di un terzino destro di ruolo. Posto tale problema, ma già sviscerato va però detto che per il resto la coperta pare troppo corta negli altri settori del campo, dove il tecnico può comunque contare su giocatori in forma e pronti a scendere in campo. In panchina domani per la Juventus dovremmo vedere Benatia e Asamoah, oltre che Rugani e Bentancur con Federico Bernardeschi - che prova a correre per avere una maglia da titolare - e Douglas Costa. Ancor minori problemi per Hagi che comunque opterà per i suoi titolarissimi contro la Juventus: a disposizione infatti il tecnico dei greci avrà Nikolaou e Koutris oltre che Zdjelar e Carcela: a loro si uniranno Sebà (in forte ballottaggio per la trequarti altrimenti posto di capitan Fortounis) e Emmanuel Emenike. (agg. di Michela Colombo)

FOCUS SULL'ATTACCO

Arrivano dall’attacco le prime certezze di formazione per Allegri e la sua Juventus che si prepara ad affrontare di fronte al pubblico di casa i greci dell’Olimpiacos. Numeri alla mano infatti i bianconeri non soffrono in attacco con l’ormai consolidato modulo 3-1 e specialmente con Dybala sulla trequarti, vero trascinatore a suon di gol della Vecchia Signora. Per la sfida contro i greci Allegri dovrebbe mettere in campo Mandzukic e Cuadrado sull’esterno, ma rimane qualche dubbio su chi affidare la maglia da titolare come prima punta. La carta parlerebbe di Higuain che però non si è ancora veramente sbloccato sotto rete: probabili quindi i ballottaggi con Douglas Costa e Bernardeschi. Pochi problemi anche per Hagi che punterà tutto sul talento di Felipe Pardo sulla destra, con la speranza che il colombiano possa riconfermarsi anche contro la Juventus. con lui dovremmo vedere Marin sulla sinistra e uno tra Djurdjevic e Emenike come prima punta.

FOCUS SUL CENTROCAMPO

Per quanto riguarda la formazione a centrocampo della Juventus, impegnata domani contro l’Olympiacos, le scelte di Massimiliano Allegri per il centrocampo dipenderanno da che modulo verrà impostato in difesa. Ipotizzando che nonostante le difficoltà il tecnico della Vecchia Signora voglia schierare una difesa a 4 questo porterebbe in campo come titolari il duo Pjanic-Matudi con il francese regista silenzioso ma terribilmente efficace in campo a vedere i numeri. L’altra certezza la centro, questa volta a prescindere dallo schieramento scelto, sarà la posizione sulla trequarti di Paulo Dybala, già a quota 10 reti solo nel campionato di Serie A. Per l’Olympiacos invece sarà la coppia Gillet Odjidja-Ofoe a proteggere la difesa, già titolari contro i portoghesi nel primo turno: sulla trequarti però Fortuois, benchè dovrebbe indossare la fascia da capitano rischia il ballottaggio fin dal primo minuto con il giovane talento brasiliano Sebà.

FOCUS SULLA DIFESA

Dando un occhio alle probabili formazioni di Juventus Olympiacos, vediamo subito che in casa bianconera i veri problemi arrivano proprio dal reparto difensivo: la corsa destra del reparto è infatti drammaticamente vuota con De Sciglio out per infortunio alla caviglia e nessuno di ruolo inserito nella lista Uefa. Volendo continuare imperterriti con il reparto a 4 di fronte a Buffon (ma rimane fattibile l’ipotesi di un modulo a tre) Allegri dovrà chiedere a Sturaro di spostarsi a destra (mossa già vista in campionato con la Fiorentina), con Chiellini e Barzagli attesi come coppia centrale e Alex Sandro titolare nella fascia mancina. Difficile ipotizzare ballottaggi in difesa in casa bianconera anche se Rugani potrebbe chiedere spazio: stessa situazione anche per l’Olympiacos di Lemonis, che non ha nessuna intenzione di lasciar nulla al caso specialmente in difesa. Kapino chiaramente starà tra i pali mentre nel solido reparto a 4 dovremmo vedere Roamo e Engels  come già visto contro lo Sproting con Elabdellaoui e Figureiras sulle fasce: quattro conferme dopo la bella prova messa in campo contro lo Sporting nel primo turno di Champions League, con la speranza che lo schieramento possa regge alle incursioni dei bianconeri.

LE PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS OLYMPIACOS

La Juventus di Massimiliano Allegri torna in campo per affrontare i greci dell’Olympiacos nel secondo turno della fase a gironi della Champions League: i bianconeri domani sera di fronte al pubblico dell’Allianz Stadium hanno l’obbligo di vincere e convincere specialmente dopo la débâcle contro il Barcellona nella prima giornata. Certo l’impresa per la vecchia signora almeno sulla carta non pare difficile eppure il tencioc bianconero nel disegnare le probabili formazioni sarà di fronte a qualche problema viste le diverse assenze. Anche il casa dell’Olympiacos non mancheranno le difficoltà per il tecnico Lemonis, al sui esordio sulla panchina, le cui scelte a fronte di un avversario di tale valore risultano obbligate. Nel primo turno contro lo Sporting Lisbona però l’Olympiacos ha fatto vedere cose molto buone e di certo non mancheranno le riconferme anche in formazione. In attesa del fischio d’inizio della partita atteso all’Allianz Stadium alle ore 20.45 andiamo a vedere nel dettaglio le probabili formazioni di Juventus-Olympiacos.

DIRETTA JUVENTUS OLYMPIACOS: DOVE VEDERE IN TV LA PARTITA DI CHAMPIONS LEAGUE

Come al solito la partita di Champions League tra Juventus e Olympicos attesa alle ore 20.45 sarà visibile esclusivamente sulla piattaforma Mediaset Premium, che detiene i diritti del massimo torneo continentale per club fino a fine stagione. Appuntamento quindi al canale Premium Sport e Premium sport Hd per la diretta tv, con diretta video streaming prevista agli abbonati tramite l’app Premium Play.

LE SCELTE DI ALLEGRI

Come abbiamo detto in vista della partita contro i greci dell’Olympiacos, Allegri dovrà fare i conti con alcuni problemi di rosa a partire dalla difesa: con Lichtsteiner fuori dalla lista Uefa e De Sciglio out per infortunio il tecnico della Juventus per mantenere il modulo a 4 dovrà arrangiare sulla corsia qualche centrale. Sturaro potrebbe quindi spostarsi a destra con Alex Sandro sulla sinistra e la coppia Barzagli-Chiellini al centro di fronte al solito Buffon, confermato tra i pali. Per il centrocampo Pjanic e Matuidi dovrebbero venir confermati a cerniera tra i due settori con Dybala che rimane irrinunciabile sulla trequarti. Pochi i problemi in attacco con Cuadrado e Mandzukic dati titolari sull’esterno, mentre come prima punta Allegri potrebbe dare fiducia dal primo minuto a Gonzalo Higuain, dopo la panchina in campionato nel Derby della Mole. Da valutare però l’inserimento di Bernardeschi o Douglas Costa al posto dell’argentino visto che finora non si è ancora sbloccato nelle marcature.

GLI 11 GRECI

Come abbiamo detto anche per Lemonis le scelte nel disegnare la probabile formazione contro la Juventus sono abbastanza obbligate ma questo solo nel cas in cui il nuovo allentore non voglia troppo trasformare la rosa alla sua partita di esordio sulla panchina biancorossa: inoltre il tecnico dell’Olympiacos sa che all’Allianz Stadium non può permettersi alcun errore come i suoi ragazzi, al costo di pagarlo tantissimo. Approvato comunque il modulo speculare sul 4-2-3-1 di certo il tecnico confermerà Kapino tra i pali, con Romeo e Engels (squalificato in campionato) al centro del reparto arretrato e con Elabdellaoui e Figueiras liberi di agire sulle fasce. In difesa però mancherà il supporto del capitano Botia out per un problema al piede e comunque il reparto dovrà are attenzione visto che sono già volati parecchi cartellini gialli. Per il centrocampo Gillet e Odjldja non mancheranno a far da cerniera tra i reparto,  con Fourtounis sulla trequarti confermato e premiato dalla fascia di capitano. Qualche dubbio in più per l’attacco: data per certa la titolarità di Felipe Pardo sulla destra dopo la doppietta firmata contro lo lo Sporting nel primo turno di Champions League. Sulla sinistra Marin non dovrebbe aver problemi a trovare spazio ma Djordjevic rimane sul 50:50 con Emenike  come prima punta. 

LE PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS OLYMPIAKOS

JUVENTUS (3-4-2-1): Buffon; Barzagli,  Rugani, Chiellini; Cuadrado, Matuidi,  Pjanic,  Alex Sandro;  Dybala,  Mandzukic;  Higuain A disposizione: Szczesny,  Benatia,  Asamoah,  Sturaro,  Bentancur,  Bernardeschi,  Douglas Costa

OLYMPIACOS (4-2-3-1):  Kapino;  Elabdellaoui,  Romao, Engels, Figueiras;  Odjidja-Ofoe,  G. Gillet;  Felipe Pardo, Fortounis,  Marin;  Djurdjevic. All. Lemonis

© Riproduzione Riservata.