BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DIRETTA/ Milan-Bologna (Serie A): segui e commenta la partita live in tempo reale

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Massimiliano Allegri (Foto: ANSA)  Massimiliano Allegri (Foto: ANSA)

DIRETTA MILAN-BOLOGNA (SERIE A) - Milan-Bologna poteva essere la partita in grado di assegnare lo scudetto ai rossoneri. Non sarà così, gagliardetti e sciarpe dovranno riposare ancora una settimana (almeno così sperano i tifosi milanisti). Il Milan infatti è a 74 punti, cinque in più dell'inseguitrice nerazzurra, e per piegare anche la matematica avrà bisogno di fare ancora quattro punti. Anche se, come ricorda con ironia il mister Allegri, oggi se ne potranno fare soltanto tre. Il Bologna a quaranta punti è cinque lunghezze sopra alla zona retrocessione, ma arriva da un periodo di crisi e ci tiene a far bene. Se Milan-Bologna finisse con un pareggio forse Allegri se la caverebbe con una battuta, dicendo che in fondo quattro punti può farli anche uno oggi e tre la prossima. Ma sicuramente il sorriso di Leonardo sfoggiato ieri sera diventerebbe qualcosa di più…
CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI MILAN-BOLOGNA (SERIE A): SEGUI E COMMENTA LA PARTITA LIVE IN TEMPO REALE
Il Milan arriva all'appuntamento di oggi privo degli squalificati Van Bommel e Ibrahimovic e senza gli infortunati Inzaghi, Gattuso, Pato e Jankulovski. Ma non ci sono scuse, quando la posta in palio è così alta. Come se fosse una doppia finale, questa partita e la prossima, per vincere lo scudetto e non vanificare gli sforzi fatti fino ad ora. Il Milan sarà costretto a riproporre in avanti il duo Robinho-Cassano, mentre Ambrosini e Pirlo sono in ballottaggio per un posto davanti alla difesa. Seedorf pare non essere in discussione dopo le ultime prestazioni maiuscole, e quindi l'olandese sarà praticamente di certo schierato dall'inizio. Non fanno paura, almeno per questo turno di campionato i diffidati, che sono Bonera Gattuso Nesta e Pirlo. Ad eccezione di Nesta, infatti, è probabile che gli altri non giocheranno. Nesta è la notizia positiva di giornata, al rientro, si piazzerà al fianco di Thiago Silva per ricomporre una linea difensiva titolare in cui però è stato degnamente sostituito da un ottimo Mario Yepes. Il Milan giocherà quindi con un 4-3-1-2 con Abbiati tra i pali, Abate, Nesta, Thiago Silva e Zambrotta in difesa, Flamini, Ambrosini, Seedorf a centrocampo, Boateng, Robinho e Cassano in avanti.
Il Bologna arriva a San Siro tra le polemiche per gli ultimi deludenti risultati e con molti giocatori diffidati o infortunati. Malesani (panchina - ingiustamente - rovente per lui), non portà infatti disporre di Garics, Montelongo, Buscé, Esposito e Perez. Tra i diffidati invece vediamo i nomi di Di Vaio, Garics, Mutarelli, Britos, Rubin, Randanovic, Ekdal e Mudinhayi. Tanti i dubbi per Malesani, che non svela troppo della formazione che metterà in campo contro il Milan e che comunque potrebbe contenere anche novità tattiche. L'ipotesi più accreditata è che il Bologna giochi con un 4-2-3-1 con Viviano tra i pali, Cherubin, Britos, Portanova, Moras in difesa, Mudingayi e Mutarelli a centrocampo arretrato, Rubin, Ekdal, Meggiorini a sostegno di Di Vaio unica punta.


CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER LA DIRETTA DI MILAN-BOLOGNA (SERIE A): SEGUI E COMMENTA LA PARTITA LIVE IN TEMPO REALE



  PAG. SUCC. >