BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MILAN-NOVARA/ Lodetti: vincere col Novara per riscattare la sconfitta nel derby (esclusiva)

Pubblicazione:

Massimiliano Allegri (Infophoto)  Massimiliano Allegri (Infophoto)

MILAN-NOVARA (COPPA ITALIA): IL PRONOSTICO DI LODETTI (ESCLUSIVA). Una partita per riscattare la sconfitta nel derby: potrebbe essere questo il leit motiv di Milan–Novara, il match valido per gli ottavi di Coppa Italia, in programma stasera alle 20.45 a San Siro. La squadra diretta da Allegri incontrerà poi quella di Tesser a campi invertiti domenica alle 15.00 in campionato. Due partire contro la stessa formazione potrebbero condizionare il Milan? Probabilmente no, anzi non dovrebbe essere così per una squadra che punta a grandi cose in questa stagione. Intanto, vedendo i precedenti tra le due squadre in Coppa Italia notiamo che l’8 settembre del 1971 ebbero la meglio i rossoneri con un secco 2-0 siglato da Biasiolo e Bigon; nella seconda sfida altra vittoria per il Milan il 19 settembre del 1976 con un tris messo a segno da Bet, Silva ed autorete di Vriz. Due anni fa invece, il 13 gennaio 2010, il Milan vinse con un gol di Flamini, dopo le reti segnate da Inzaghi e Gonzalez. Stasera ci si attende quindi una buona prova dei rossoneri chiamati a riscattare il derby. Per parlare di questa partita e del momento dei rossoneri abbiamo sentito Giovanni Lodetti. Eccolo in questa intervista in esclusiva a ilsussidiario.net.

Milan–Novara per dimenticare il derby: che partita sarà?
Perdere nel derby fa sempre male, ma una sconfitta ci può stare. Certamente il Milan vorrà riscattarsi e dovremo quindi vedere una partita con la squadra di Allegri in attacco con il Novara a difendersi. Questo dovrebbe essere il motivo conduttore di questo match.
Giocare con il Novara due volte in una settimana potrebbe condizionare il Milan?
Sarebbe stato meglio incontrare due squadre diverse in questi due incontri. Sarà importante che il Milan abbia la concentrazione giusta per affrontare la partita di stasera. La Coppa Italia è ingiustamente poco considerata da noi, anche rispetto a quando giocavo io. Allora questa manifestazione serviva a qualificarsi per la Coppa delle Coppe.

Un Milan sempre proiettato a disputare una stagione importante?
E’ l’obiettivo del Milan quello di fare una grande stagione, in campionato ma anche in Champions League, dove più che l’anno scorso il Milan vuole fare bene, a discapito di Barcellona, Real Madrid  e tutti gli altri grandi club di questa competizione.
E’ un Milan che potrebbe essere Ibra-dipendente…



  PAG. SUCC. >