BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

NOVARA-MILAN/ Zaccarelli: per vincere il Novara deve fare la partita perfetta (esclusiva)

Pubblicazione:

Marco Rigoni (Infophoto)  Marco Rigoni (Infophoto)

Venivo dal Torino che mi mandò al Novara per farmi le ossa. Ero giovane. Qui ebbi l’opportunità di crescere calcisticamente in un ambiente tranquillo, senza alcuna pressione. Poi andai al Verona, quindi ritornai al Torino dove ho passato il resto della mia carriera.

Un ambiente tranquillo, ma anche una squadra ambiziosa…

Era una squadra che aveva le sue ambizioni, quella di fare campionati importanti per salire in A. Una squadra che aveva un rapporto profondo con la città, un club con una grande storia, fatta di tanta partecipazione e passione della gente. Il Novara ha dato tanto al calcio italiano, come altre squadre piemontesi, dall’Alessandria che ha lanciato Rivera, alla Pro Vercelli, club di grande tradizione, al Casale.

Si salverà il Novara?
E’quello che spero, anche se i punti per la salvezza non li deve cercare con il Milan, semmai era più importante ottenerli nel match contro il Cesena. Sarà più facile portarli a casa in altre partite più semplici. Certo, fare risultato oggi sarebbe tanto di guadagnato.

Il Novara in A e il Torino in B non le fa impressione?

E’ così. Adesso il Torino è primo e spero possa ottenere la promozione in A. Se il Novara conquistasse la salvezza la prossima stagione ci sarebbero 3 squadre piemontesi in serie A. Sarebbe veramente stupendo per il calcio di questa regione.

 

(Franco Vittadini)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.