BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Milan

Pronostico Milan Aek Atene/ Il punto di Pierino Prati (esclusiva)

Pronostico Milan Aek Atene: intervista esclusiva a Pierino Prati in vista della partita di Europa League in programma oggi 19 ottobre 2017 per il 3^ turno del girone D.

Pronostico Milan Aek Atene (LaPresse)Pronostico Milan Aek Atene (LaPresse)

PRONOSTICO MILAN AEK ATENE. Si giocherà stasera a San Siro la partita tra Milan e Aek Atene alle ore 21.05 valida per il terzo turno del girone D di Europa League: nuovo banco di prova quindi per rossoneri che puntano al riscatto sul continente dopo la sconfitta contro l’Inter nel Derby della Madonnina subita solo sabato scorso. Sulla carta stasera la vittoria contro la formazione ateniese è alla portata del club dei Diavolo che torna in casa in questa terza giornata del secondo torneo europeo da capolista a pieni punti e con la volontà e la capacità di ipotecare il passaggio del turno contro la seconda in classifica,  proprio la formazione  di Jimenez.  Per presentare questo match abbiamo sentito Pierino Prati: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

Che partita sarà?  Una partita che sulla carta dovrebbe confermare la superiorità tecnica del Milan sull'Aek Atene, una squadra certo più debole di quelle incontrate recentemente dal Milan.

Continua il momento no del Milan, eppure la squadra non gioca male. No secondo me il Milan gioca bene solo un tempo come è successo anche nel derby. Nel primo tempo la squadra di Montella ha fatto solo un tiro in porta. Non è possibile. Forse sarà per non riuscire a essere fino in fondo dentro la partita, non avere la concentrazione necessaria per affrontare un incontro nel migliore dei modi. Era però una cosa successa e bisognerà fare qualcosa per cambiarla...

Ci sono altre cose che non vanno? Quando il Milan ha affrontato formazioni più forti ha fatto fatica, ha perso, si sono visti tutti i limiti della squadra rossonera.

Con l'Aek Atene un successo sarebbe passaggio del turno? In effetti sarà così e bisognerà vincere per cercare di passare il turno, per ripartire dopo la sconfitta nel derby e puntare a disputare incontri migliori in futuro.

Potrebbe giocare Montolivo? Non lo so come stia Biglia che era tornato dal viaggio in Sudamerica per giocare con la Nazionale. Montella conosce meglio la situazione del giocatore argentino.

Suso e Cutrone nel reparto offensivo rossonero? Sì Cutrone va bene, Suso anche, però andrebbe utilizzato nella fascia come la scorsa stagione dove si era comportato molto bene. Secondo me Montella non fa giocare sempre nel loro ruolo giusto i suoi calciatori, questo alla fine può essere un problema per il Milan.

Che atteggiamento tattico si aspetta dalla formazione greca? Un tempo le squadre che venivano a San Siro giocavano in difesa, ora provano a vincere, cercano di portare a casa il miglior risultato possibile!

Quali difficoltà potrebbe creare l'Aek al Milan? In fondo l'Aek ha sei punti, due vittorie come il Milan, potrebbe approfittare di un Milan che viene dalla sconfitta nel derby e si troverà in una condizione psicofisica non ottimale.

Il suo pronostico su quest'incontro. Il Milan dovrà vincere, non esistono altri risultati!

 

(Franco Vittadini)

© Riproduzione Riservata.