BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Milan

PROBABILI FORMAZIONI / Milan Genoa: mosse dalla panchina. Diretta tv, orario, ultime notizie live (Serie A)

Probabili formazioni Milan Genoa: diretta tv, orario e le ultime notizie live sui possibili schieramenti per la partita a San Siro della 9^ giornata di Serie A 2017-2018

Probabili formazioni Milan Genoa (LaPresse)Probabili formazioni Milan Genoa (LaPresse)

Sono due panchine importanti quelle che potrebbero tornare utili nella ripresa di Milan-Genoa sia a Vincenzo Montella che a Ivan Juric. Tra i rossoneri si parte dal centrocampo dove ci sono giocatori con una visione di gioco incredibile come Manuel Locatelli e Riccardo Montolivo, ma anche un giocatore offensivo come il turco Hakan Calhanoglu in grado di poter risolvere una partita anche grazie al suo piede fatato su calci da fermo. L'ex centrocampista del Bayer Leverkusen sarà escluso dai titolari e questo non capita spesso. Davanti invece attenzione sia a Patrick Cutrone e André Silva che sono giocatori molto bravi a livello tattico e tecnico. Cutrone ha segnato tanto, il portoghese invece cerca ancora la prima rete in Serie A nonostante si sia sbloccato già in Europa League. Dall'altra parte abbiamo giocatori rapidi e molto bravi a saltare l'uomo come Omeonga e Centurion. Davanti invece attenzione a tre giocatori importanti come Lapadula, Pellegri e Pandev. (agg. di Matteo Fantozzi)

L'ATTACCO

Le probabili formazioni di Milan-Genoa ci dicono che quasi sicuramente Vincenzo Montella recupererà l'attaccante di punta Nikola Kalinic che nelle ultime giornate è stato fuori a causa di diversi problemi fisici. Giocatore tecnico e di grande esperienza ha sicuramente ottenuto buone risposte dal campo nelle poche volte che è stato impiegato con la maglia rossonera. Sarà sorretto da una seconda punta rapida e tecnica come lo spagnolo Suso che lo aiuterà grazie a un piede sinistro davvero molto importante. Dall'altra parte invece Ivan Juric mette una punta fisica come il bulgaro Andrej Galabinov, giocatore di grande spessore atletico e che quest'anno è partito davvero molto bene. Dietro di lui saranno liberi di svariare i Taarabt e Rigoni che sicuramente sono giocatori tecnici e dotati di grande velocità, abili a cambiare la partita anche con un lampo. Vedremo chi farà la differenza. (agg. di Matteo Fantozzi)

LA DIFESA

La difesa è l'unica costante tra le due squadre nelle probabili formazioni di Milan-Genoa. Entrambe le squadre infatti giocheranno con un reparto a tre, sorretto però da una coppia di esterni di centrocampo molto diversi tra loro. Nel Milan il reparto sarà il solito con Leonardo Bonucci al centro e ai suoi fianchi Mateo Musacchio e Alessio Romagnoli. Sulle corsie troveremo a fare quantità e qualità da un lato Fabio Borini e dall'altro il più difensivo Ricardo Rodriguez dotato sicuramente di spunto ma più portato a scivolare dietro. Dall'altra parte invece si rivede Zukanovic che si muoverà sul centro sinistra con Rossettini centrale e dall'altro lato Armando Izzo. A centrocampo avremo da una parte Aleandro Rosi e dall'altro Diego Laxalt giocatori sicuramente più offensivi rispetto a quelli della squadra rossonera. Sarà importante però ovviamente sia da una parte che dall'altra vedere come si comporteranno in copertura i centrocampisti. (agg. di Matteo Fantozzi)

IL CENTROCAMPO

Le due compagini in Milan-Genoa si schierano in maniera diversa in mezzo al campo. Se i rossoneri coprono la difesa a tre con tre interdittori di ruolo e due esterni di centrocampo dall'altra parte invece troviamo due centrocampisti dai piedi buoni con due terzini alti. Nel Milan in cabina di regia ci sarà l'argentino Lucas Biglia che ha riposato in Europa League e si riprende il suo posto da titolare. Ai suoi lati troveremo Frank Kessiè e Giacomo Bonaventura con quest'ultimo che è stato preferito al turco Hakan Calhanoglu. Da un lato ci sarà l'offensivo Fabio Borini e dall'altro il più difensivo Ricardo Rodriguez. Dall'altra parte invece Juric ha scelto un centrocampo di qualità con Andrea Bertolacci e Miguel Veloso. Per Bertolacci sarà una partita importante anche perché affronta la sua ex squadra che su di lui aveva investito venti milioni, ma che nel nuovo corso ha deciso di non puntarci più. Sulle corsie da un lato ci sarà Aleandro Rosi mentre dall'altro troveremo Diego Laxalt. (agg. di Matteo Fantozzi)

MILAN GENOA IN STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME VEDERE IL MATCH

Il Milan di Vincenzo Montella torna  a San Siro per disputare contro il Genoa il match valido per la nona giornata del Campionato di Serie A, in programma domenica 22 ottobre 2017 alle ore 15.00. Nuovo banco di prova quindi per i rossoneri e specialmente per il loro tecnico, che dopo anche il pareggio ottenuto per 0-0 giovedì scorso in Europa League contro l’Aek Atene vede davvero in pericolo la propria permanenza in casa del Diavolo. Serve quindi non solo una vittoria e tre punti utili per la classifica ma soprattutto una prestazione convincente da parte di tutti per aprire un nuovo ciclo di risultati positivi. La sfida di domenica a San Siro però non si configura affatto semplice: i grifoni pur essendo 17^ in classifica tornano a Milano con in tasca la prima vittoria della stagione (occorsa sul Cagliari) e tanta voglia di tornare a stupire dopo tanti match sfortunati. Andiamo quindi a vedere come i due tecnici e le rispettive rose si sono preparate a questo match analizzando del dettaglio le probabili formazioni di Milan Genoa.

La sfida tra Milan e Genoa, in programma per le ore 15.00 sarà visibile in diretta tv sia sul digitale che sul satellite: per coloro che hanno sottoscritto l’abbonamento a Mediaset Premium l’appuntamento sarà ai canali Premium Sport 2 e Premium Sport 2 HD, con diretta video streaming garantita tramite l’app Premium Play. Per coloro che invece sono abbonati alla tv pay per view di Sky. Il match sarà visibile al canale Sky Calcio 2 HD (numero 252), evento poi acquistabile singolarmente tramite il codice 408455: diretta streaming video garantita a tutti gli abbonati tramite il servizio Sky Go. 

PROBABILI FORMAZIONI MILAN GENOA

LE SCELTE DI MONTELLA

Dopo il pareggio maturato contro l’Aek Atene, il Milan ha bisogno di conferme, dal campo come dal tabellone del risultato e con lui anche il suo tecnico Vincenzo Montella, che nonostante le critiche, continuerà imperterrito anche in questa occasione a puntare sul 3-5-2 come modulo di partenza per la sua probabile formazione. Partendo dal reparto arretrato ricordiamo che Gigio Donnarumma sarà come al solito tra i pali e rispetto all’11 visto in campo giovedì per l’Europa League il tecnico dovrebbe confermare Bonucci al centro e Musacchio, mentre Romagnoli riprenderà il suo posto occupato qualche giorno fa da Rodriguez. Le cose però si fanno molto più difficili per il centrocampo, la zona dove Montella ha apportato parecchi cambiamenti negli ultimi mesi e dove è difficile individuare uno schieramento "ufficiale” benchè ormai siamo già al decimo turno del campionato di Serie A. L’ipotesi già accreditata per i rossoneri prevede che Biglia riprendi il suo posto in cabina di regia con Kessie  e Bonaventura al suoi lati e Rodriguez  e Borini usati come esterni sulle fasce. Pochi a confronto i dubbi in attacco: le due maglie da titolari dovrebbero essere date a  Andre Silva e Kalinic, ma se il croato non dovesse essersi ancora ripreso completamente dal guai muscolari che lo sta tenendo da tempo in panchina, ecco pronti Cutrone e Suso. 

GLI 11 DI JURIC

Per il match contro il Milan Juric dovrebbe ritrovare il grande ex Gianluca Lapadula: l’ex rossonero comunque difficilmente entrerà in campo fin dal primo minuto, per far parte del modulo a due punte d’attacco dei grifoni. Anche per la compagine ligure infatti viene confermato il 3-5-2 che nel reparto offensivo dovrebbe vedere una tra Lapadula e Galabinov assieme a Taarabt, confermato titolare anche in virtù del suo status di ex. Procedendo a ritroso nella probabile formazione del Genoa vediamo che per questo incontro così importante Veloso si riprenderà la cabina di regia con Rigoni e Bertolacci (altro ex del match) al suo fianco e Laxalt e Rosi a disposizione sull’esterno. Modulo confermatissimo invece in difesa, con chiaramente Capitan Perin tra i pali: lo schieramento a tre prevederà Rossettini al centro  Zukanovic e Izzo sull’esterno. Poche quindi le incertezze per il tecnico dei liguri, che pure potrebbe ritrovare per questo incontro anche Centurion.

LE PROBABILI FORMAZIONI MILAN GENOA

Milan (3-5-2): G. Donnarumma; Musacchio, Bonucci, Romagnoli; Borini, Kessie, Biglia, Bonaventura, Rodriguez; Andrè Silva, Kalinic. All Montella

Genoa (3-5-2): Perin; Zukanovic, Rossettini, Izzo; Laxalt, Bertolacci, Veloso, Rigoni, Rosi; Galabinov, Taarabt. All Juric. 

© Riproduzione Riservata.