BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Diretta / MotoGp prove libere FP2 live e orario tv: primo Pedrosa su Marquez, ride solo la Honda! (GP Aragon 2016, oggi 23 settembre)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

LaPresse  LaPresse

CLICCA QUI PER LA DIRETTA MOTOGP DI QUALIFICHE, FP3 E FP4 GP ARAGON 2016 (SABATO 24 SETTEMBRE 2016)

DIRETTA MOTOGP PROVE LIBERE FP2 DEL GRAN PREMIO DI ARAGONA 2016 (ARAGON ALCANIZ), ORARI TV, TEMPI LIVE E CRONACA (OGGI VENERDI' 23 SETTEMBRE 2016): MIGLIOR TEMPO PER PEDROSA, RIDE SOLO LA HONDA – Se c'è un team che può sorridere al termine della giornata di venerdì del Gran Premio d'Aragona della MotoGp sul circuito di Aragon ad Alcaniz (quattordicesimo appuntamento del mondiale 2016) è sicuramente quello ufficiale Honda, che ha piazzato i suoi due piloti, Dani Pedrosa e Marc Marquez, davanti a tutti al termine della seconda sessione di prove libere FP2, il turno pomeridiano. La supremazia della casa giapponese è ribadita anche dal terzo miglior tempo di Cal Crutchlow, che continua a girare fortissimo, precedendo il primo dei piloti Yamaha, Valentino Rossi, mentre Jorge Lorenzo ancora una volta dà prova che senza il caldo non riesce a esprimere tutto il suo potenziale e quello della moto. Venerdì problematico per il team ufficiale Ducati, lontano dai vertici con Andrea Dovizioso e che ha dovuto fare a meno di Andrea Iannone: il centauro di Vasto era sceso in pista nella FP1 facendo anche segnare dei tempi piuttosto interessanti, ma il riacutizzarsi del dolore alla schiena gli ha impedito di girare nel pomeriggio, e così la Casa di Borgo Panigale ha scelto di far correre Michele Pirro e dunque Iannone sarà costretto a saltare, salvo ulteriori ripensamenti, questa gara e lo rivedremo a pieno regime solamente nel trittico asiatico di ottobre. CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA TEMPI MOTOGP DELLE PROVE LIBERE FP2 DEL GRAN PREMIO DI ARAGONA 2016 (ARAGON ALCANIZ) - CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA TEMPI MOTOGP DELLE PROVE LIBERE FP1 DEL GRAN PREMIO DI ARAGONA 2016 (ARAGON ALCANIZ) - CLICCA QUI PER RILEGGERE LA DIRETTA MOTOGP DELLE PROVE LIBERE FP1 E FP2 DEL GRAN PREMIO DI ARAGONA 2016 (ARAGON ALCANIZ) LIVE: SEGUI LA CRONACA IN TEMPO REALE (OGGI VENERDI' 23 SETTEMBRE 2016)

DIRETTA MOTOGP PROVE LIBERE FP2 DEL GRAN PREMIO DI ARAGONA 2016 (ARAGON ALCANIZ), ORARI TV, TEMPI LIVE E CRONACA (OGGI VENERDI' 23 SETTEMBRE 2016): MIGLIOR TEMPO PER PEDROSA! – Dani Pedrosa è stato il più veloce di tutti nella seconda sessione di prove libere del Gran Premio d'Aragona sul circuito di Alcaniz (quattordicesimo appuntamento del mondiale 2016 di MotoGP), lo spagnolo della Honda, reduce dal successo di Misano, conferma di essere in gran forma ottenendo il miglior tempo nella FP2 con 1:48.429, rifilando 65 millesimi al compagno di box Marc Marquez (1:48.494). Terzo tempo per Cal Crutchlow (1:48.510), quarto Rossi (1:48.669), quinto Pol Espargaro (1:48.749) e sesto Vinales (1:48.886). Solamente settimo tempo per Jorge Lorenzo (1:48.914) che senza il caldo non riesce proprio a ingranare, nella top 10 anche Danilo Petrucci (nono con 1:49.065) e Andrea Dovizioso (1:49.128), mentre Michele Pirro (1:49.678) ha chiuso al quindicesimo posto su una pista che non conosce bene e con una moto non assettata per lui.

DIRETTA MOTOGP PROVE LIBERE FP2 DEL GRAN PREMIO DI ARAGONA 2016 (ARAGON ALCANIZ), ORARI TV, TEMPI LIVE E CRONACA (OGGI VENERDI' 23 SETTEMBRE 2016): IANNONE NON CE LA FA, AL SUO POSTO PIRRO! – Da circa 10 minuti la classe MotoGP è alle prese con la seconda sessione di prove libere del Gran Premio d'Aragona sul circuito di Alcaniz. Al momento il miglior tempo appartiene a Pol Espargaro che precede di appena 4 millesimi il connazionale Vinales, terzo a 31 millesimi Dani Pedrosa, con Rossi quinto e Dovizioso sesto. Colpo di scena in casa Ducati: dopo una buona FP1, Andrea Iannone ha gettato la spugna, il dolore alla schiena era troppo forte per proseguire il lavoro e puntare a un piazzamento di rilievo in qualifica e gara, dunque entra in azione Michele Pirro che la Casa di Borgo Panigale aveva comunque precettato essendo perfettamente consapevole delle non perfette condizioni fisiche del centauro di Vasto. 

DIRETTA MOTOGP PROVE LIBERE DEL GRAN PREMIO DI ARAGONA 2016 (ARAGON ALCANIZ), ORARI TV, TEMPI LIVE E CRONACA (OGGI VENERDI' 23 SETTEMBRE 2016): VIA ALLA FP2 – Alle ore 14:05 prenderà il via la seconda sessione di prove libere del Gran Premio d'Aragona sul circuito di Alcaniz (quattordicesimo appuntamento del mondiale 2016 di MotoGP). Rispetto a questa mattina i piloti troveranno temperature più alte e un asfalto più gommato, anche perché nel frattempo hanno effettuato le rispettive sessioni anche le classi Moto3 e Moto2. Ci si aspetta che i tempi si abbassino sensibilmente, magari senza intaccare il record della pista che, salvo colpi di scena, dovrebbe comunque cadere domani (tempo permettendo). Ricordiamo che al termine della FP2 la classifica verrà "congelata" e riproposta domattina all'inizio della FP3, dunque sin da adesso sarà importante per i primi entrare nei primi 10 per sperare poi di rimanerci anche al termine delle terze libere e approdare così direttamente all'ultima fase delle qualifiche, la Q2. 

DIRETTA MOTOGP PROVE LIBERE FP1 DEL GRAN PREMIO DI ARAGONA 2016 (ARAGON ALCANIZ), ORARI TV, TEMPI LIVE E CRONACA (OGGI VENERDI' 23 SETTEMBRE 2016): PRIMO IMPATTO NON ESALTANTE PER NICKY HAYDEN – Per Nicky Hayden il ritorno in MotoGP non è stato dei più semplici: i nuovi pneumatici, la scarsa competitività del team Estrella Galicia Marc VDS e un asfalto freddo hanno impedito al centauro statunitense, che quest'anno corre a tempo pieno nel campionato Superbike, di poter fare tempi soddisfacenti, chiudendo la prima sessione di prove libere del Gran Premio d'Aragona sul circuito di Alcaliz al penultimo posto, davanti solamente al francese Loris Baz che guida una Ducati vecchia di due anni. In ogni caso resta assolutamente fuori discussione la professionalità e la serietà di Hayden, due caratteristiche che lo hanno sempre contraddistinto la sua carriera, che ha conosciuto il suo picco più alto nel 2006, quando Nicky vinse il titolo della MotoGP battendo all'ultima gara nientemeno che Valentino Rossi, interrompendone il digiuno che continuava ininterrottamente dal 2001. 

DIRETTA MOTOGP PROVE LIBERE FP1 DEL GRAN PREMIO DI ARAGONA 2016 (ARAGON ALCANIZ), ORARI TV, TEMPI LIVE E CRONACA (OGGI VENERDI' 23 SETTEMBRE 2016): MIGLIOR TEMPO PER MARQUEZ, UNICA CERTEZZA – La prima sessione di prove libere del Gran Premio d'Aragona ci ha detto ben poco sullo stato di forma e salute dei piloti della MotoGP, le basse temperature dell'aria e dell'asfalto, essendo ancora in piena mattinata, non hanno consentito ai centauri di spingere al limite e di esaltare le qualità dei propri mezzi. L'unica certezza è che Marquez ha dimostrato ancora una volta di trovarsi parecchio a suo agio sul circuito di Alcaniz e che sarà un cliente scomodo per tutti sia per quanto riguarda la pole position che la vittoria. Il campione del mondo in carica Jorge Lorenzo si è nascosto per benino, mentre solamente nel finale di FP1 Rossi ha provato ad avvicinarsi al miglior tempo di Marquez. Anche Ducati e Suzuki sembrano essere sul pezzo anche se pagano qualcosa sul giro singolo, viene tenuto particolarmente d'occhio Andrea Iannone che non si è ancora completamente ripreso dall'infortunio alla schiena patito a Misano, ai box Ducati per sicurezza c'è anche Michele Pirro, pronto a entrare in azione qualora il centauro di Vasto venisse sopraffatto dai dolori. 

DIRETTA MOTOGP PROVE LIBERE FP1 DEL GRAN PREMIO DI ARAGONA 2016 (ARAGON ALCANIZ), ORARI TV, TEMPI LIVE E CRONACA (OGGI VENERDI' 23 SETTEMBRE 2016): MIGLIOR TEMPO PER MARQUEZ! – Marc Marquez è stato il più veloce di tutti nella prima sessione di prove libere del Gran Premio d'Aragona che si è appena conclusa sul circuito di Alcaniz dove in questi 45 minuti hanno girato i piloti della MotoGP. Man mano che le moto depositano sempre più gomma sull'asfalto i tempi si abbassano ulteriormente, Marquez è il primo a scendere sotto l'1:49, fermando il cronometro sull'1:48.830. Gli altri si sono solamente avvicinati alla prestazione dello spagnolo, Rossi (1:49.016) ha terminato in seconda posizione precedendo Vinales (1:49.178), Dovizioso (stesso tempo), Lorenzo (1:49.573), Iannone (1:49.601), Petrucci (1:49.719) e i fratelli Aleix (1:49.731) e Pol Espargaro (1:49.738). Il numero 93 della Honda ufficiale sente aria di casa e la sua leadership nel corso della FP1 non è stata mai messa seriamente in discussione.

DIRETTA MOTOGP PROVE LIBERE FP1 DEL GRAN PREMIO DI ARAGONA 2016 (ARAGON ALCANIZ), ORARI TV, TEMPI LIVE E CRONACA (OGGI VENERDI' 23 SETTEMBRE 2016): MARQUEZ GIA' DAVANTI A TUTTI! – Da circa 20 minuti sul circuito di Alcaniz è in corso la prima sessione di prove libere del Gran Premio d'Aragona (quattordicesimo appuntamento del mondiale 2016 di MotoGP). A inizio FP1, con la pista non gommata e ancora decisamente fresca (22 gradi appena la temperatura dell'asfalto) essendo le 10 del mattino, i piloti girano abbastanza piano, il primo a fissare un tempo di riferimento è Iannone con 1:52.855, ma già nei minuti immediatamente successivi il limite viene abbassato prima da Cructhlow (1:50.934), poi da Rossi (1:50.902) e in seguito anche da Marquez (1:49.748 e poi 1:49.172). Problemi di adattamento alle nuove gomme Michelin per Nicky Hayden (abituato alle Bridgestone), lo statunitense con la moto di Miller al momento è penultimo a quasi 4 secondi di ritardo dal tempo di Marquez. Già diverse le cadute, tra cui quella di Hernandez in uscita da curva 2, da segnalare inoltre un paio di lunghi senza conseguenze per Lorenzo e Baz. 

DIRETTA MOTOGP PROVE LIBERE DEL GRAN PREMIO DI ARAGONA 2016 (ARAGON ALCANIZ), ORARI TV, TEMPI LIVE E CRONACA (OGGI VENERDI' 23 SETTEMBRE 2016): VIA ALLA FP1! – Alle ore 9:55 prenderà il via sul circuito di Alcaniz la prima sessione di prove libere del Gran Premio d'Aragona (quattordicesima prova del mondiale 2016 di MotoGP), con i piloti che nella FP1 avranno 45 minuti di tempo a disposizione per prendere confidenza con la pista e iniziare la messa a punto ideale della moto in vista delle prossime libere e soprattutto delle qualifiche di domani e della gara di domenica. Al momento il cielo è coperto e le previsioni danno pioggia a partire dalle 15 in avanti, quindi dovrebbe essere scongiurato il rischio di correre sul bagnato, ma il clima instabile non aiuta a sbilanciarsi. Salvo ulteriori colpi di scena rivedremo in pista Andrea Iannone che dovrebbe essersi completamente ristabilito dopo l'infortunio alla schiena patito a Misano, l'altra novità principale per quanto riguarda il parco piloti è il gradito ritorno di Nicky Hayden (campione 2006 e che quest'anno è approdato in Superbike) che prenderà il posto di Jack Miller. 

DIRETTA MOTOGP PROVE LIBERE FP1 E FP2 DEL GRAN PREMIO DI ARAGONA 2016 (ARAGON ALCANIZ), ORARI TV, TEMPI LIVE E CRONACA (OGGI VENERDI' 23 SETTEMBRE 2016): DATI E STATISTICHE – La MotoGP si prepara per la terza gara spagnola della stagione, il Gran Premio d'Aragona che dal 2010 fa parte del calendario e molto probabilmente verrà confermato almeno fino al 2021, dato il rinnovo contrattuale appena avvenuto tra Carmelo Ezpeleta, gran capo della DORNA, e i proprietari del Motorland situato ad Arcaniz. Un accordo che consentirà alla Spagna di avere ben quattro appuntamenti anche nei prossimi anni, da qualche anno gli iberici sono i protagonisti assoluti del Motomondiale, e non solo nella classe regina. Lungo 5078 metri, il circuito di Aragona è caratterizzato da un rettilineo di 968 metri, con 10 curve a sinistra e 7 a destra. Nell'albo d'oro, Jorge Lorenzo e Casey Stoner vantano 2 successi a testa, mentre Marc Marquez detiene il record di pole position (3), da quando corre in MotoGP è sempre stato il più veloce di tutti nelle qualifiche, lo scorso anno fermò il cronometro sull'1:46.635, nessuno è riuscito a fare meglio, nemmeno Andrea Iannone che ha raggiunto una velocità di punta di 345,8 km/h. 

DIRETTA MOTOGP PROVE LIBERE FP1 E FP2 DEL GRAN PREMIO DI ARAGONA 2016 (ARAGON ALCANIZ), ORARI TV, TEMPI LIVE E CRONACA (OGGI VENERDI' 23 SETTEMBRE 2016): VERSO IL SEMAFORO VERDE! – La MotoGp torna in diretta: con le prove libere FP1 e FP2 comincia oggi, venerdì 23 settembre, il Gran Premio di Aragona 2016 sul circuito del Motorland Aragon, che costituisce il quattordicesimo appuntamento con il Mondiale 2016. Siamo giunti al terzo appuntamento stagionale in terra spagnola, anche se ad essere onesti è quello meno affascinante. Siamo in una zona scarsamente popolata, non c'è la passione che si respira a Jerez piuttosto che a Barcellona oppure a Valencia (favorita anche dalla collocazione come ultimo Gp dell'anno pur con un circuito tecnicamente non splendido), anche perché effettivamente quattro gare in una stessa Nazione sono effettivamente troppe e se un appassionato spagnolo deve saltare uno dei quattro appuntamenti certamente sacrifica questo in Aragona. 

Premesso questo, ricordiamo adesso il programma di tutte le sessioni di oggi per quanto riguarda la MotoGp. Naturalmente il venerdì sarà incentrato sulle prime due sessioni di prove libere, che ovviamente saranno in programma secondo i classici orari dei Gran Premi europei visto che non ci sono problemi di fuso con la Spagna: la classe regina dunque scende in pista per la prima volta alle ore 9.55, quando prenderanno il via i 45 minuti della FP1 d'apertura del weekend aragonese, che si chiuderanno dunque alle ore 10.40; stessa durata per la seconda sessione FP2, che avrà inizio alle ore 14.05, quindi fino alle 14.50.

Per aprire questo weekend potremmo chiederci ancora una volta chi vincerà stavolta, dal momento che siamo reduci da otto gare con otto vincitori diversi - e di quattro diverse Case. Basterebbe dire che era dal 2007 che non vincevano almeno un Gran Premio quattro diversi costruttori (anche allora Honda, Yamaha, Ducati e Suzuki), mentre il 2000 è l'unico altro precedente in era recente con otto vincitori diversi durante una stagione, ma nemmeno allora avevamo avuto una striscia di così tanti vincitori diversi in gare consecutive. Numeri che illustrano un concetto molto chiaro: l'introduzione di grossi cambiamenti nel regolamento per quanto riguarda le gomme e l'elettronica hanno centrato l'obiettivo di equilibrare i valori, senza dimenticare le spesso bizzarre condizioni meteo che hanno spesso regalato gare dall'andamento decisamente imprevedibile. Alla distanza i valori emergono comunque, come dimostra il fatto che ai primi tre posti della classifica troviamo comunque - in quest'ordine - Marc Marquez, Valentino Rossi e Jorge Lorenzo, tuttavia è innegabile che ogni gara può regalarci sorprese.

Così, incredibile a dirsi, sta facendo la differenza a favore di Marquez quella che fino all'anno scorso era il punto debole del numero 93, cioè la continuità di rendimento e la capacità di ottenere il massimo possibile anche dalle gare non favorevoli. Una dote preziosissima in questo bizzarro 2016 e che sta facendo la differenza. Il primo inseguitore è Valentino Rossi, che però adesso si trova a dover sfatare il tabù Aragon, pista sulla quale non ha mai vinto (anche perché è in calendario solo dal 2010, quando il Dottore aveva già vinto tutti i suoi Mondiali) e sulla quale al massimo è arrivato terzo. Adesso però, con 43 punti da provare a recuperare nello spazio di soli cinque Gran Premi, sarebbe fondamentale arrivare davanti a Marquez per arrivare con speranze ancora concrete al decisivo trittico di gare extra-europee di ottobre, quando in tre domeniche consecutive si correrà a Motegi, Phillip Island e Sepang.

DIRETTA MOTOGP PROVE LIBERE FP1 E FP2 DEL GRAN PREMIO DI ARAGONA 2016 (OGGI VENERDI' 23 SETTEMBRE 2016): FOCUS DUCATI, PARLA ANDREA IANNONE – Il campionato di MotoGp ad Aragon potrebbe segnare il ritorno in sella alla sua Ducati per Andrea Iannone reduce da un problema fisico accusato a Misano. Ecco le sue parole proprio su questo problema specifico: "In questi giorni ho cercato di recuperare stando a riposo il più possibile dopo l'incidente, ma devo dire che ho ancora un po' di problemi alla schiena". Il pilota specifica che saranno poi i medici direttamente ad Aragon, ma sicuramente la sua intenzione è quella di provare a correre e a fare il meglio per la squadra come sempre. Continua: "Spero di riuscire ad essere abbastanza a posto e a tenere sotto controllo questo dolore, perchè penso che questo possa essere un circuito molto importante per noi". Iannone ricorda che anche lo scorso anno è stata fatta un'ottima gara sempre ad Aragon, che sicuramente rappresenta un circuito adatto alle qualità del pilota e della moto in questione. Vedremo se riuscirà per prima cosa di scendere in pista e poi se dovesse farcela se riuscirà a fare bene.

DIRETTA MOTOGP PROVE LIBERE FP1 E FP2 DEL GRAN PREMIO DI ARAGONA 2016 (OGGI VENERDI' 23 SETTEMBRE 2016): FOCUS DUCATI, PARLA ANDREA IANNONE – Tra i piloti che al Gran Premio di MotoGp di Aragon proveranno a fare il colpo c'è sicuramente Andrea Dovizioso che con la sua Ducati cercherà di migliorare la sua posizione nella classifica generale. Il pilota ha raccontato le sue emozioni prima delle qualifiche specificando: "Aragon è una pista davvero molto particolare e diversa davvero molto per Misano. Quest'anno ogni gara è un'incognita per via del nuovo fornitore per i pneumatici". Sottolinea anche che la situazione è uguale davvero per tutti e che quindi in Spagna si potrà arrivare con la mente aperta e con l'obiettivo di raggiunger il miglior risultato possibile per la squadra in questione. Spiega: "A Misano non è andata come noi speravamo. Non ho avuto la possibilità di lottare per i primi tre posti, ma sappiamo bene di essere molto veloci e questo possiamo farlo su tutte le piste della MotoGp". Chiude sottolineando di metterci tutta la volontà per disputare un buon weekend.

Per avere le risposte a tutti gli interrogativi di questo Gran Premio di MotoGp che ne presenta davvero tanti, torniamo all'attualità, quindi mettiamoci comodi: la diretta delle prove libere FP1 e FP2 del Gran Premio di Aragona 2016 della MotoGp ad Aragon sta per cominciare… CLICCA QUI PER LA DIRETTA MOTOGP DELLE PROVE LIBERE FP1 E FP2 DEL GRAN PREMIO DI ARAGONA 2016 (ARAGON ALCANIZ) LIVE: SEGUI LA CRONACA IN TEMPO REALE (OGGI VENERDI' 23 SETTEMBRE 2016)



  PAG. SUCC. >