BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Moto Gp

CLASSIFICA MOTOGP/ Mondiale Piloti: Marquez leader. Che salto per Crutchlow! (Gp Australia 2017)

Classifica MotoGp, Mondiale Piloti in vista del Gp Australia 2017 Phillip Island: Marc Marquez a +11 su Andrea Dovizioso, Vinales fuori gioco e Valentino Rossi quinto

Classifica MotoGp - LaPresseClassifica MotoGp - LaPresse

Tra le grandi sorprese di questo Gran Premio d’Australia 2017, in pista come anche nella classifica del mondiale piloti, vi troviamo senza dubbio il pilota britannico Cal Crutchlow, capace di strappare il quinto posto alla bandiera a scacchi di Phillip Island. In questo modo il britannico ha vinto oggi ben 11 punti, tutti utili per la classifica del mondiale piloti della Motogp che ora lo vede nono con ben 103 punti a bilancio e una piazza davvero pericolosa. Con appena due Gp ancora da disputare prima del termine della stagione 2017 della Motogp Crutchlow ora potrebbe competere con Danilo Petrucci per l’ottava piazza, distante appena 8 punti, se non già con l’altro ducatista Jorge Lorenzo, distante 14 punti. Situazione più rilassata alle spalle dell’alfiere della  Honda: sono ben 19 i punti di differenza con Jonas Folger, decimo. (agg Michela Colombo)

VINALES DICE UFFICIALMNETE ADDIO AL TITOLO

Se per la lotta al titolo mondiale Andrea Dovizioso non ha ancora visto completare svanire le sue speranze di vittoria, almeno secondo la matematica, la classifica del mondiale piloti della Motogp dopo la prova del Gp d’Australia ha definitivamente affossato i sogni di Maverick Vinales. Con due prove della stagione 2017 della Motogp ancora da disputare e con 50 punti in palio purtroppo i sogni dello spagnolo della Yamaha si spengono in ogni caso qui a Phillips Island. Il giovane talento delle casa del diapason infatti con 219 punti a bilancio e con un ritardo di 50 punti dal connazionale, campione del mondo in carica, non ha più alcuna chance, anche se i due avversari per il titolo, ovvero Marquez e Dovizioso registrassero entrambi due out nelle prossime settimane. A pari punti infatti vale il maggior numero delle vittorie ottenute in stagione e sarebbero 5 per Vinales (3 presenti più le due due prossimi Gp), contro le ben 6 messe a statistica dall’avversario, l’ultima ottenuto proprio qui a Phillips Island. (agg Michela Colombo)

IL DUELLO IN CASA DUCATI

Anche dopo il Gran Premio d’Australia 2017 continua il duello tutto in casa ducati nella classifica del mondiale piloti della Motogp entro la top ten, quando ormai mancano ben pochi appuntamenti alla conclusione della stagione. Dando un occhio alla classifica infatti noiamo subito il nome del pilota ufficiale della scuderia di borgo Panigale, Jorge Lorenzo fermo alla settima piazza con 117 punti a bilancio  mentre Danilo Petrucci della Pramac motorizzata Ducati fermo all’ottavo piazzamento a 111. Sono quindi solo 8 i punti che distanziano i due che potrebbero quindi tornare  darsi battaglia al prossimo Gp di Sepang,  La gara di Pilliph Island dopo tutto non ha aiutato a dirimere la questione, visto che qui Petrucci è arrivato 21^ e quindi fuori dalla classifica a punti mentre Lorenzo ha acchiappato alla bandiera a scacchi solo la 15^ piazza che mette in palio appena un punto, dimostrando nel contempo la grave crisi delle moto Ducati in questi weekend del Gp d’Australia. (agg Michela Colombo)

IL RILANCIO DEL DOTTORE

Valentino Rossi si è posizionato secondo nel Gran Premio d'Australia 2017 di Phillip Island di MotoGp. Il pilota italiano della Yamaha è arrivato subito dopo Marc Marquez che invece si è preso il gradino più alto del podio. Il pilota italiano ha ammesso alla fine della gara di essersi divertito e ha voluto ringraziare tutti gli italiani che hanno fatto lo sforzo di alzarsi anche di domenica per seguire la sfida che lo vedeva tra i protagonisti. Parole importanti di rispetto per chi magari tutta la settimana per lavoro si sveglia presto e ha nella domenica l'unico giorno per riposare un po' di più. La classifica generale ormai dice che Marc Marquez è sempre più pronto a portarsi verso la vittoria dopo una stagione fatta di grandissime emozioni. Sicuramente la classifica però sorride anche a Valentino Rossi che è in quarta posizione, nonostante un vincente come il Dottore non si può accontentare di non essere in testa anche se sono evidenti le difficoltà incontrate fino a questo momento. (agg. di Matteo Fantozzi)

VINALES SFIDA DOVIZIOSO

Splende il sole australiano sul volto di Marc Marquez, che ha incrementato in classifica di MotoGp il vantaggio su Andrea Dovizioso. Il pilota della Honda ha consolidato il suo primato, che il collega della Ducati sembrava aver intaccato in Giappone, con un successo che lo proietta a 269 punti, con 33 di vantaggio sul rivale. Ancor più distante è Maverick Vinales, che è a 50 punti dal connazionale. L'obiettivo dello spagnolo della Yamaha però è acciuffare il secondo posto di Dovizioso, visto che è a 17 punti di distacco. Il secondo posto di oggi di Valentino Rossi ridà invece morale al pilota italiano, che però è a 31 punti di distacco dal compagno della Yamaha: il Dottore è a 188 punti, lo spagnolo a 219. Di certo questo bel piazzamento gli ha permesso di scrollarsi di dosso Dani Pedrosa, che è al quinti posto della classifica di MotoGp con 174 punti, ben 95 da Marquez. Due italiani e tre spagnoli, dunque, nella classifica di MotoGp, ma per il piazzamento più importante, il primo posto, il discorso sembra ormai chiuso a favore di Marquez. (agg. di Silvana Palazzo)

LA CORSA PER IL TITOLO IN VISTA DEL GP AUSTRALIA 

In attesa di vivere oggi il Gran Premio d’Australia, la classifica della MotoGp vede Marc Marquez primo favorito per il Mondiale e Andrea Dovizioso suo unico credibile rivale: nelle ultime gare prima di Phillip Island le gerarchie sono state definite, tanto che ora possiamo parlare di due centauri rimasti in corsa per il titolo iridato. Dunque Marc Marquez si presenta alla gara in terra australiana al comando della classifica del Mondiale Piloti con 244 punti davanti ad Andrea Dovizioso, secondo a quota 233 punti. Di fatto fuori gioco l’altro iberico Maverick Vinales che ha raccolto 203 punti nelle prime quindici uscite stagionali. Il distacco di 41 punti da Marquez (e 30 da Dovizioso) matematicamente è ancora colmabile, ma di fatto per Vinales non ci sono più speranze, perché dovrebbe fare un grande recupero su ben due avversari e pure perché ultimamente la Yamaha non sembra più in grado di reggere il passo di Honda e Ducati. Marc Marquez dal Sachsenring in poi ha marciato a ritmi certamente superiori a tutti gli avversari, pur con il ritiro per guasto alla sua Honda a Silverstone, che era stata una pesante battuta d’arresto. Dopo Misano lo spagnolo e Dovizioso erano addirittura a pari merito, poi le difficoltà di Andrea ad Aragon hanno scavato un solco, man il Dovi a Motegi ha reagito da grande campione, di conseguenza tutto è ancora possibile e il sogno del binomio tutto italiano Dovizioso-Ducati può ancora tramutarsi in realtà.

IL DUELLO MARQUEZ-DOVIZIOSO

Andrea Dovizioso dunque è il nome a sorpresa: già vittorioso in cinque Gran Premi quest’anno, oltre il doppio delle vittorie (due) ottenute in tutto il resto della sua carriera in MotoGp; inoltre la Ducati non vinceva tre o più gare nella stessa stagione dai tempi di Casey Stoner, che in particolare proprio a Phillip Island non perdeva mai un colpo. Questa MotoGp 2017 si sta rivelando affascinante, con Honda, Yamaha e Ducati fino a ottobre in corsa per conquistare la corona iridata a fine stagione con il proprio migliore centauro, anche se adesso la Yamaha sembra essere costretta ad alzare bandiera bianca. Invece la Ducati era partita abbastanza male, poi però c’è stata una grande ripresa, coronata appunto dalle cinque vittorie di Andrea Dovizioso, il nome che non ti aspettavi nell’anno in cui Borgo Panigale ha ingaggiato Jorge Lorenzo. Di sicuro Marc Marquez, oltre ad avere 11 punti di vantaggio, è anche molto più abituato a combattere per il titolo, tuttavia il Dovizioso versione 2017 può continuare a stupirci. Dani Pedrosa e Valentino Rossi invece sono più lontani e lotteranno verosimilmente solo per il quarto posto nella classifica del Mondiale Piloti, ma soprattutto cercheranno di lasciare il segno nel finale in due modi: vincendo ancora qualche Gp e per quanto riguarda Dani aiutando il compagno di squadra, come dovrà fare anche Lorenzo.

CLASSIFICA PILOTI MOTOGP

1. Marc Marquez (Honda) 269

2. Andrea Dovizioso (Ducati) 236

3. Maverick Vinales (Yamaha) 219

4. Valentino Rossi (Yamaha) 188

5. Daniel Pedrosa (Honda) 174

6. Yohann Zarco (Yamaha) 138

7. Jorge Lorenzo (Ducati) 117

8. Danilo Petrucci (Ducati) 111

9. Cal Crutchlow (Honda) 103

10. Jonas Folger (Yamaha) 84

11. Alvaro Bautista (Ducati) 70

12. Jack Miller (Honda) 65

13. Aleix Espargaro (Aprilia) 62

14. Scott Redding (Ducati) 61

15. Andrea Iannone (Suzuki) 60

16. Pol Espargaro (KTM) 49

17. Alex Rins (Suzuki) 46

18. Loris Baz (Ducati) 45

19. Karel Abraham (Ducati) 30

20. Tito Rabat (Honda) 29

21. Hector Barbera (Ducati) 25

22. Bradley Smith (KTM) 20

23. Michele Pirro (Ducati) 18

24. Mika Kallio (KTM)11

25. Sam Lowes (Aprilia) 5

26. Katsuyuki Nakasuga (Yamaha) 4

27. Sylvain Guintoli (Suzuki) 1

© Riproduzione Riservata.