BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta/ MotoGp info streaming video e tv, FP2 live: miglior tempo per Dovizioso! (GP Francia 2017)

Diretta MotoGp prove libere FP1 e FP2 live GP Francia 2017 Le Mans: cronaca e tempi delle due sessioni in programma sul circuito Bugatti (oggi venerdì 19 maggio)

Diretta MotoGp - LaPresse Diretta MotoGp - LaPresse

Un italiano davanti a tutti al termine della seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Francia sul circuito Bugatti di Le Mans, quinto appuntamento del mondiale 2017 di MotoGP: Andrea Dovizioso, in sella alla Ducati del team ufficiale di Borgo Panigale, mette in riga tutti quanti con il tempo di 1:41.673 rifilando 43 millesimi a Marc Marquez (1:41.716) che a sua volta precede Petrucci (1:41.906), Redding (1:41.925), Iannone (1:42.078), Bautista (1:42.625), Miller (1:42.729), Vinales (1:42.894), Lowes (1:42.998) e Rossi (1:43.006). Nelle battute conclusive della FP2 un nuovo scroscio di pioggia ha bagnato ulteriormente la pista e ha impedito ai piloti di abbassare ancora di più i loro tempi, motivo per cui nessuno è riuscito a girare sotto l'1:40 come invece è accaduto in mattinata. Di conseguenza la classifica combinata dei tempi fa riferimento soprattutto a quelli realizzati nella FP1 e sarà quella con la quale si ripartirà domattina in occasione della FP3 che stabilirà i dieci piloti che accederanno direttamente alla Q2. (agg. di Stefano Belli)

Pioggia protagonista anche nella seconda sessione di prove libere della classe MotoGP sul circuito di Le Mans, sede del Gran Premio di Francia (quinto appuntamento della stagione 2017): poco prima dell'inizio della FP2 un forte acquazzone ha bagnato la pista, sebbene in questo momento abbia smesso di piovere i piloti sono costretti a girare con le rain e di conseguenza i tempi realizzati in questi primi dieci minuti sonno davvero alti, al momento la migliore prestazione appartiene a Scott Redding che ha fermato il cronometro sull'1:45.355, dietro di lui Baz, Miller, Vinales e Rossi. Da segnalare un fuoripista di Pol Espargaro che ha perso il controllo della sua KTM in uscita da curva 9, finendo a terra senza comunque danneggiare seriamente la sua moto. (agg. di Stefano Belli)

Tra una ventina di minuti, per la precisione alle ore 14.05, comincerà la seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Francia sul circuito Bugatti di Le Mans, quinta prova del campionato 2017 di MotoGp. La FP2 solitamente consente ai piloti di girare nello stesso orario in cui è prevista la gara di domenica e dunque di raccogliere dati molto importanti per il prosieguo del weekend, tuttavia il maltempo quest'oggi ci sta mettendo lo zampino: dopo aver concesso una tregua nella mattinata, la pioggia è tornata a bagnare il tracciato e dunque è probabile che assisteremo a una prima fase in cui con la pista ancora umida i piloti non si prenderanno inutili rischi girando con le rain, sperando che nei minuti successivi l'asfalto si asciughi e consenta il passaggio alle slick, con il conseguente abbassamento sensibile dei tempi, sulla falsariga di quanto accaduto stamattina durante la FP1. (agg. di Stefano Belli)

Impossibile non pensare a quanto sta accadendo all'Ospedale Bufalini di Cesena dove il campione del mondo 2006 della MotoGp, Nicky Hayden, lotta tra la vita e la morte dopo essere stato travolto da un auto mentre insieme a un gruppo di amici si allenava in bici sulle strade della riviera romagnola. Purtroppo dagli ultimi bollettini medici non emergono novità sostanziali, le condizioni rimangono stabili e dunque gravissime, con l'impossibilità di poter intervenire chirurgicamente sul pilota a causa delle ferite riportate nell'incidente. Valentino Rossi è stato tra i primi a dedicare un omaggio al suo ex-compagno di squadra nonché rivale per il titolo, e gli altri colleghi non hanno voluto essere da meno, in particolare Lorenzo e Marquez che durante la conferenza stampa di ieri hanno mostrato uno striscione di auguri nei confronti di Kentucky Kid che nel corso degli anni aveva trovato il modo di farsi rispettare e volere bene da tutti per la sua lealtà e correttezza, dentro e fuori la pista. A Le Mans ognuno, in un modo o nell'altro, sta facendo di tutto per esprimere la propria solidarietà e vicinanza nei confronti dello sfortunato centauro statunitense. (agg. di Stefano Belli)

Jack Miller si prende la scena nella prima sessione di prove libere del Gran Premio di Francia sul circuito di Le Mans, quinto appuntamento del campionato 2017 di MotoGp: in condizioni di pista asciutta con diverse chiazze di umido il pilota australiano dimostra ancora una volta di avere una sensibilità fuori dal comune, nella FP1 è sua la miglior prestazione in 1:37.467 rifilando ampi distacchi a tutti, a cominciare da Marc Marquez (1:38.755) che ha chiuso con il secondo tempo, a seguire Zarco (1:39.548), Crutchlow (1:39.607), Abraham (1:40.528), Smith (1:40.827), Rossi (1:40.904), Bautista (1:41.022) e Vinales (1:41.307). Fuori dalla top 10 Iannone, Pedrosa, Dovizioso e Lorenzo che nel caso in cui dovesse tornare la pioggia nel primo pomeriggio rischiano di vedersi vedere compromesse le chance di accedere direttamente alla Q2, anche se già dalla giornata di domani le previsioni meteo parlano di un netto miglioramento con un conseguente aumento delle temperature. (agg. di Stefano Belli)

Sul circuito Bugatti di Le Mans è in corso la prima sessione di prove libere del Gran Premio di Francia per la classe MotoGp, sebbene abbia smesso di piovere la pista è ancora umida e i piloti hanno inaugurato la FP1 con le gomme da bagnato, nessuno finora se l'è sentita di usare subito le slick. Col passare dei minuti i centauri prendono le misure alla pista e iniziano a far segnare i primi tempi significativi, in questo momento il più veloce è Maverick Vinales che con il tempo di 1:42.546 precede Lorenzo, Miller, Zarco e Petrucci (migliore degli italiani), nelle retrovie Valentino Rossi che al momento detiene il 17^ tempo, il Dottore di Tavullia non sta ancora cercando il limite e preferisce aspettare che la pista si asciughi ulteriormente, al momento infatti si gira oltre 10 secondi più piano rispetto al record del circuito. (agg. di Stefano Belli)

Alle ore 9.55 prenderà il via la prima sessione di prove libere del Gran Premio di Francia sul circuito Bugatti di Le Mans, quinto appuntamento del mondiale 2017 della MotoGp. Come al solito il programma del venerdì consente ai centauri di prendere confidenza con la pista e con i propri mezzi nel tentativo di trovare la messa a punto ideale e la mescola di gomme che si adatta meglio alle caratteristiche dell'asfalto. Normalmente la FP1 serve anche ad abituarsi alle condizioni climatiche, tuttavia per la giornata di oggi sono previsti dei temporali con temperature più autunnali che da primavera inoltrata, con le previsioni meteo che danno un sensibilmente miglioramento per domani e domenica, quindi il rischio concreto è che il lavoro che verrà svolto in mattinata e nel primo pomeriggio possa dare poche indicazioni utili in vista di qualifiche e gara. (agg. di Stefano Belli)

La MotoGP sbarca in Francia per la quinta gara del calendario 2017 sul circuito Bugatti di Le Mans: tutto l'ambiente è ancora profondamente scosso per quello che è accaduto al povero Nicky Hayden, ma è arrivato il momento di abbassare la visiera del casco e concentrarsi unicamente sulla pista, lunga circa 4200 metri e caratterizzata da cinque curve a sinistra e nove a destra, con il rettilineo principale di 674 metri. Il record del tracciato in gara appartiene a Valentino Rossi che fermò il cronometro sull'1:32.879 mentre il giro più veloce in assoluto lo ha realizzato Jorge Lorenzo durante le qualifiche del 2016, un 1:31.975 che gli consentì di partire in pole position e di vincere la gara. Per lo spagnolo della Ducati quella di Le Mans è una delle piste predilette nella quale ci ha vinto ben 5 volte nella storia recente del motomondiale, e se dodici mesi fa la Yamaha mise a segno una doppietta non è detto che ciò accada anche quest'anno, visto quanto accaduto a Jerez due settimane fa con le Honda di Pedrosa e Marquez imprendibili per chiunque. (agg. di Stefano Belli)

La MotoGp torna in diretta: con le prove libere FP1 e FP2 comincia il Gran Premio di Francia 2017 sul circuito di Le Mans, lo storico tracciato Bugatti della città transalpina che ospita il quinto appuntamento con il Motomondiale 2017. Le Mans è un nome che fa venire i brividi a tutti gli appassionati degli sport motoristici, anche se il circuito Bugatti è quello più breve, solo in parte coincidente con il Circuit de la Sarthe, sul quale invece si disputa la celeberrima 24 Ore automobilistica. Il fascino resta comunque intatto, anche se a dire il vero non si può dire che dal punto di vista tecnico questo sia uno dei tracciati più belli della stagione della MotoGp.

Le prove libere FP1 e FP2 del Gran Premio di Francia 2017 sul circuito di Le Mans, appuntamenti salienti di oggi per la quinta gara del Mondiale di MotoGp che si disputa sulla storica pista transalpina, un luogo leggendario per gli sport del motore, saranno trasmesse come di consueto su Sky Sport MotoGp HD, il canale numero 208 della piattaforma satellitare Sky, che anche quest'anno - per la quarta stagione consecutiva - detiene i diritti per trasmettere tutti gli appuntamenti della MotoGp e naturalmente anche delle altre classi del Motomondiale.

Il programma naturalmente prevede le prime due sessioni del weekend nella giornata di venerdì. Non ci saranno naturalmente problemi con il fuso orario, dal momento che siamo in Francia. Appuntamento dunque alle ore 9.55 (italiane e francesi) per la , che durerà 45 minuti e dunque si concluderà alle ore 10.40. A seguire ecco pure la  della ore 14.05 alle ore 14.50. Per quanto riguarda Sky, il punto di riferimento è sempre Guido Meda, al microfono della MotoGP affiancato da Mauro Sanchini. Resta nella squadra anche Loris Capirossi, non più però al commento tecnico durante le telecronache.

Zoran Filicic e il commento dello stesso Mauro Sanchini oppure di Roberto Locatelli ci racconteranno la Moto2 e la Moto3; ecco poi la novità Vera Spadini in conduzione dal Paddock per la rubrica contenitore e gli inviati ai box Sandro Donato Grosso e Marco Selvetti. Inoltre, gli abbonati avranno anche l'occasione di seguire le prove in streaming video tramite l'applicazione Sky Go. Per quanto riguarda la tv in chiaro, non si potrà seguire la giornata di oggi perché le differite su Tv8 (confermate anche quest'anno, canale numero 8 del telecomando) riguarderanno soltanto qualifiche e gare. Ricordiamo anche i riferimenti ufficiali del Mondiale su Twitter, l'account @MotoGp, così come la pagina MotoGp su Facebook.

La classe regina si presenta in Francia con una classifica decisamente intrigante: i primi due Gran Premi di questo Motomondiale ci raccontavano di una cavalcata trionfale della Yamaha, con il rampante Maverick Vinales dominatore assoluto e Valentino Rossi nei panni del primo inseguitore del suo nuovo compagno di squadra. Austin e Jerez hanno però raccontato una storia molto diversa rispetto a Losail e Termas de Rio Hondo: riscatto della Honda, vittoriosa con Marc Marquez in Texas e Dani Pedrosa in Spagna, distanze in classifica decisamente accorciate e giochi dunque apertissimi ad ogni soluzione. Certo, quattro Gp non sono tantissimi, però le idee che sembravano già molto chiare dopo le prime due gare stagionali adesso sono di nuovo confuse. Quali elementi aggiungerà Le Mans? Va detto che questa gara non è mai piaciuta molto a Valentino Rossi, che in Francia non vince dall’ormai lontano 2008 e che pure nei suoi anni migliori non aveva un gran feeling con il Bugatti. Il Dottore però è chiamato al riscatto dopo il flop di Jerez, vedremo che cosa sarà in grado di fare - per il momento, se saprà essere competitivo già dal venerdì.

Si attendono poi conferme sulla ripresa della Honda, che due settimane fa è stata praticamente perfetta e ha messo in mostra un fantastico Dani Pedrosa, al quale però troppo spesso fa difetto la continuità di rendimento fra una gara e l’altra. In Spagna è tornato sul podio anche Jorge Lorenzo, alla prima gioia con la Ducati: il maiorchino a Le Mans ha sempre fatto benissimo, con sei vittorie delle quali ben cinque in MotoGp, mentre la Rossa non ha mai amato particolarmente un tracciato dove non c’è modo di mettere a terra tutta la potenza del motore della Ducati. Indicazioni dunque contraddittorie, sarà di conseguenza molto interessante capire quale potrà essere il livello di competitività di Lorenzo e anche di Andrea Dovizioso. Ecco dunque che è molto facile capire come i temi d’interesse non mancheranno, quindi mettiamoci comodi: la diretta delle prove libere FP1 e FP2 del Gran Premio di Francia 2017 della MotoGp a Le Mans sta per cominciare…

© Riproduzione Riservata.