BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Moto Gp

MotoGp / Video highlights, classifica Mondiale Piloti: Dovizioso entusiasma la Ducati, Gp Austria 2017 Zeltweg

Motogp: video highlights e la classifica del mondiale piloti dopo il Gran Premio d'Austria 2017, a Zeltweg, vinto da Andrea Dovizioso. Marc Marquez ancora leader nella graduatoria. 

Andrea Dovizioso (LaPresse)Andrea Dovizioso (LaPresse)

MOTOGP VIDEO HIGHLIGHTS E CLASSIFICA DEL MONDIALE PILOTI DOPO IL GP D’AUSTRIA 2047 (ZELTWEG). I COMMENTI IN CASA DUCATI – La vittoria di Andrea Dovizioso, al termine di un duello memorabile all'ultimo giro con Marc Marquez, ha naturalmente esaltato la Ducati, che a Zeltweg ha concesso il bis della vittoria già conquistata l'anno scorso nel Gran Premio d'Austria. Una gara che resterà nella memoria di tutti gli appassionati e che indica proprio Dovizioso come primo rivale di Marquez per la conquista del titolo iridato, con 16 punti di ritardo dal campione in carica nella classifica del Mondiale Piloti. Eccovi dunque alcuni dei commenti degli uomini Ducati, naturalmente felicissimi per il successo del Dovi, a cominciare dal direttore generale Gigi Dall'Igna: "Andrea ha vinto con la staccata e di strategia, senza sudditanza". Una splendida dimostrazione da parte di chi era stato giudicato un bravo ragazzo più che un campione. Aggiunge il team manager Davide Tardozzi: "Dovizioso ha gestito ogni momento con freddezza da campione". Significative le parole dell'ingegnere di pista Alberto Giribuola: "Lavoro perfetto, abbiamo vendicato la sconfitta di un anno fa". Nel 2016 a Zeltweg era stata doppietta Ducati, ma con Andrea Iannone primo: i rapporti non erano idilliaci fra i due Andrea, ma Dovizioso ora ha colto una vittoria da ricordare. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza) CLICCA QUI PER IL VIDEO HIGHLIGHTS DEL GP D'AUSTRIA 2017 A ZELTWEG (da video sky)

MOTOGP VIDEO HIGHLIGHTS E CLASSIFICA DEL MONDIALE PILOTI DOPO IL GP D’AUSTRIA 2047 (ZELTWEG). DOVIZIOSO E DUCATI, BELLA TRIPLETTA – Grandi numeri per Andrea Dovizioso e la Ducati. La vittoria ottenuta ieri dal pilota forlivese a Zeltweg porta a tre i successi stagionali sia per il Dovi sia per la Rossa di Borgo Panigale. Tre vittorie in una stagione non arrivavano per la Ducati dal 2010, quando Casey Stoner si impose in Aragona, a Motegi e a Phillip Island (tutte gare nel finale di stagione, che quest'anno non sono ancora state disputate). Quanto a Dovizioso, bisogna tornare al 2004, anno del suo titolo iridato nella classe 125: quell'anno per Andrea furono cinque le vittorie stagionali, da allora però non ne aveva mai più vinte più di due in un singolo Mondiale. A questo proposito, va anche osservato che in MotoGp Dovizioso aveva vinto soli due Gran Premi in tutta la carriera, che nella classe regina è iniziata nel 2008: questo dunque per il forlivese è già un anno da record. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MOTOGP VIDEO HIGHLIGHTS E CLASSIFICA DEL MONDIALE PILOTI DOPO IL GP D’AUSTRIA 2047 (ZELTWEG) – Si è svolto ieri a Zeltweg il Gran Premio dì Austria 2017, undicesima prova del mondiale 2017 che ha visto il grandissimo trionfo di Andrea Dovizioso, ma che ha incornato nel contempo Marc Marquez leader della classifica piloti. Ricordando che le qualifiche del sabato avevano concesso proprio al campione in carica della Motogp la sua 70^ pole position n carriera, vediamo come è andata la gara sull’asfalto austriaco. 

Solto senza drammi il giro di allineamento, la gara è partita in perfetto orario: ottima la partenza di Jorge Lorenzo che dalle retrovie fulmina Marquez e si riesce ad assestare in prima posizione, malissimo invece Petrucci che ha fatto impennare la sua moto e che di conseguenza ha perso un paio di posizioni.  Il primo giro ha visto sotto il traguardo Lorenzo, Marquez e Dovizioso: dietro tutti gli altri big. In questa prima fase della gara è parso che il ducatista spagnolo fosse notevolmente avvantaggiato della gomma morbida all’anteriore, tanto che  al terzo giro aveva  già un secondo di vantaggio sugli altri. Vinales allora ha provato l’attacco su Rossi ma non gli riesce la chiusura della traiettoria, e va lungo perdendo la posizione appena conquistata. 

Al quinto giro si è registrato il giro veloce del dottore di Tavullia, mentre in avanti intanto ha avuto inizio la bagarre tra Lorenzo e Marquez per la testa della corsa, con Petrucci che si ritira probabilmente per qualche problema tecnico. All’ottavo giro Dovizioso riesce a farsi vicino al leader del mondiale e lo infila in curva tre con una staccata al limite: lo spagnolo non ci sta e lo contro sorpassa in rettilineo, puntando allo stesso tempo Lorenzo. La bagarre prosegue e alla dodicesima tornata Marquez riesce ad infilare Lorenzo in rettilineo, ma da dietro sopraggiunge come un falco Dovizioso, che sfruttando la doppia scia si ritrova in testa. Valentino Rossi nel frattempo però registra problemi alla sua gomma posteriore, vista fumare in maniera preoccupante: immediato il soprasso di Zarco. A metà gara i riflettori sono tutti sulla lotte tra Marc Márquez e Andrea Dovizioso per la prima posizione,mentre il terzo posto è invece affare tra Lorenzo e Pedrosa, e dietro un gruppetto formato da Zarco, Vinales e Rossi. 

Con le posizioni cristallizzate inizia la battaglia in testa: DesmoDovi e Marquez se le suonano di santa ragione con Pedrosa che lascia al palo Lorenzo e si ricompatta sui leader della corsa. Al  22° giro si capisce già che la vittoria sarà sul filo di lana vista la sfida la cardiopalma che i piloti di Ducati e Honda hanno ingaggiato, con anche qualche mossa al limite che entusiasma i rispettivi tifosi.  L’ultimo giro del Gp d’Austria 2017 vede il ducatista che si copre su ogni curva, ma con gran fatica: all’ultima curva Marquez arriva velocissimo ma Dovizioso stacca al limite accompagnando la Honda dell’avversario sul cordolo, quest’ultima si intraversa e Marquez rischia di cadere ma riesce a tenere la pista, Concedendo cosi al pilota di Forlimpopoli una meritata vittoria.  La bandiera a scacchi quindi ha visto primo Dovizioso, secondo Marquez che mantiene la testa del mondiale, terzo Pedrosa, ed è medaglia di legno per un redivivo Lorenzo, solo settimo invece Valentino che vede scappare la testa della classifica mondiale. CLICCA QUI PER IL VIDEO HIGHLIGHTS DEL GP D'AUSTRIA 2017 A ZELTWEG (da video sky)

CLASSIFICA MONDIALE PILOTI

1. Marc Marquez (Honda) 174

2. Andrea Dovizioso (Ducati) 158

3. Maverick Vinales (Yamaha) 150

4. Valentino Rossi (Yamaha) 141

5. Daniel Pedrosa (Honda) 139

6. Yohann Zarco (Yamaha) 99

7. Jorge Lorenzo (Ducati) 79

8. Jonas Folger (Yamaha) 77

9. Cal Crutchlow (Honda) 76

10. Danilo Petrucci (Ducati) 75

11. Alvaro Bautista (Ducati) 52

12. Aleix espargaro (Aprilia) 43

13.Jack Miller (Honda) 43

14. Loris Baz (Ducati) 38

15. Scott Redding (Ducati) 37

16. Andrea Iannone (Suzuki) 33

17. Karel Abraham (Ducati) 25

18. Esteve Rabat (Honda) 23

19. Pol Espargaro (KTM) 21

20. Hector Barbera (Ducati) 21

21. Alex Rins (Suzuki) 12

22. Bradley Smith (KTM) 8

23. Michele Pirro (Ducati) 7

24. Sam Lowes (Aprilia) 2

25. Sylvain Guintoli (Suzuki) 1

© Riproduzione Riservata.