BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Moto Gp

Pronostico Motogp/ Gran Premio di Francia 2018: il punto di Giacomo Agostini (esclusiva)

Pronostico Motogp: intervista esclusiva a Giacomo Agostini, in vista del prossimo Gran Premio di Francia 2018 che si correrà sulla pista di Le Mans.

Pronostico Motogp (LaPresse)Pronostico Motogp (LaPresse)

Questo weekend l’appuntamento con il Mondiale della MotoGp è a Le Mans per il Gran Premio di Francia 2018, dove sarà ancora Marc Marquez il favorito d’obbligo. Il campione del mondo in carica sembra avere sempre qualcosa di più rispetto ai suoi avversari, ma anche in questo fine settimana se la dovrà vedere però con tanti avversari, in primis Johann Zarco che giocherà in casa. Vedremo poi cosa faranno le due Ducati di Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo dopo la delusione di Jerez de la Frontera: con loro occhi puntati anche su Valentino Rossi e Maverick Vinales con le loro Yamaha. Per presentare il Gran Premio di Francia abbiamo sentito Giacomo Agostini: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

 Come vede questo Gran Premio di Francia? Dovrebbe essere un Gran Premio molto combattuto, c'è molto equilibrio nella MotoGP questa stagione. Certo che Marquez ha sempre qualcosa in più rispetto ai suoi avversari. Sarà lui il favorito per vincere il Mondiale.

Ancora Marquez e la Honda favoriti quindi qui a Le Mans? Direi proprio di sì, perchè Marquez e la Honda formano veramente un connubio vincente, veramente eccezionale.

Zarco secondo nel Mondiale, il principale avversario di Marquez per la lotta per il titolo? Non credo penso che possa essere ancora Dovizioso. Dovrebbe essere lui con la Ducati a mettere maggiormente in difficoltà Marquez. In ogni caso Zarco è pilota di valore, in grado di fare ottime cose come ha già dimostrato.

Uno stimolo in più correre a Le Mans nel circuito di casa? Questo è vero e Zarco potrebbe fare grandi cose, esaltarsi nella pista di casa e provare anche a fare un grande risultato.

Momento non facile per la Ducati, cosa si aspetta dalla Rossa? Diciamo che la Ducati era partita bene, poi nelle ultime gare ha fatto fatica. E' anche vero che a Jerez la Rossa è stata sfortunata con le cadute che hanno coinvolto Lorenzo e Dovizioso. Quindi potremmo aspettare un Gran Premio importante dei due piloti Ducati.

Cosa potranno fare Vinales e Valentino Rossi con la Yamaha? La Yamaha finora ha incontrato delle difficoltà nel Mondiale e lo testimonia anche la classifica di Valentino. In ogni caso sia Vinales che Valentino potrebbero tentare di disputare una buona gara qui a Le Mans.

Si aspetta una buona prova ancora di Iannone con la Suzuki? Iannone si sta comportando bene, sarà importante che i suoi avversari non lo lascino andare, non lo sottovalutino. E' uno Iannone ormai ritrovato dei suoi tempi migliori, una Suzuki che ha lavorato nel migliore dei modi e sta ottenendo risultati di rilievo.

Quali altri piloti potrebbero dire la loro in Francia? Crutchow che è ormai una realtà della MotoGp, aiutato dalla sua Honda ufficiale del team di Lucio Cecchinello. E' un Crutchow che potrebbe puntare anche a un grande Mondiale anche se Marquez resta sempre il pilota più forte?

Cosa potrà fare Morbidelli? Lui deve fare ancora esperienza nella MotoGp, non lo vedo ancora al livello dei piloti più forti del mondo.

 

(Franco Vittadini)

© Riproduzione Riservata.