BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

AMICHEVOLE/ Napoli-Trentino Team (9-0): la cronaca e il tabellino

Pubblicazione:

Lorenzo Insigne, autore di una tripletta (Infophoto)  Lorenzo Insigne, autore di una tripletta (Infophoto)

AMICHEVOLE NAPOLI-TRENTINO TEAM 9-0 – Nove reti, buoni spunti ed un Lorenzo Insigne in versione Super. Queste sono le indicazioni fornite dalla prima uscita stagionale della squadra di Mazzarri. Napoli-Trentino Team (squadra dilettantistica) si chiude con la classica scorpacciata di reti da pre-campionato. 9-0 il risultato finale destinato ad esser presto archiviato senza colpo perire. Subito all'opera il nuovo 3-5-1-1 varato da Mazzarri per sopperire alla partenza del Pocho Lavezzi. Il responso, per quanto inaffidabile (considerando la caratura dell'avversario) è positivo. Gli uomini in azzurro mostrano subito vivacità e rispetto al recente passato palesano una maggior predisposizione alle incursioni centrali. In questo senso la presenza di due mezz'ale favorisce gli sbocchi verticali e sgrava dal pressing il tandem offensivo, quest'oggi composto da Insigne e Vargas. La gioventù al potere incanta e, se per il cileno la rete con la maglia azzurra non arriva nemmeno in questo primo test amichevole (un paio di assist ed un doppio palo il suo score odierno), per il “Magnifico” (questo il soprannome di Insigne alle pendici del Vesuvio) è subito festa. Suo il primo gol stagionale, suo anche il gol più bello di giornata, terzo personale e sesto di squadra. Un tiro al volo dal limite dell'area che non lascia scampo all'estremo difensore trentino. Presto per lanciare proclami e gridare al fenomeno, ma se il buongiorno si vede dal mattino, la sua prestazione odierna lascia presagire una giornata soleggiata dalle parti del Vesuvio. Nel valzer di reti ed applausi della platea di Dimaro, trovano la gloria un po' tutti. Non stupiscono le reti di Hamsik e Pandev, una piacevole sorpresa è invece la presenza nel tabellino di calciatori tutt'altro che abitudinari alla marcatura come Britos, Dossena, Zuniga ed il giovane Fornito. Tutto qui? Neanche per sogno perché all'appello mancano però i pali, autentici protagonisti di giornata (dopo Insigne si intende). Sono infatti ben sette i legni centrati dagli uomini in azzurro nell'arco dei novanta di giochi. In questo senso può esser considerata anche positiva tanta sfortuna in un test poco importante come quello odierno. Il bonus “pali di stagione” se non esaurito quest'oggi si spera si sia almeno notevolmente ridotto.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER LA FORMAZIONE DEL NAPOLI NELLA VITTORIA CONTRO IL TEAM TRENTINO (9-0)



  PAG. SUCC. >