BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Lazio, Krasic supera Barnetta?

Pubblicazione:

Milos Krasic (Infophoto)  Milos Krasic (Infophoto)

CALCIOMERCATO LAZIO - La Lazio sta sondando il mercato alla ricerca di un esterno offensivo. Un ruolo rimasto vacante nell'organico biancoceleste e che il nuovo allenatore Vladimir Petkovic ci tiene a coprire in maniera ottimale. A questo proposito è da registrare un ritorno di fiamma per un giocatore tanto importante quanto da ricostruire in toto, sia tecnicamente che moralmente. Parliamo di Milos Krasic, già seguito dalla Lazio a gennaio e che da tempo non rientra più nei piani della Juventus. Edy Reja lo avrebbe allenato volentieri, ma Lotito non è riuscito ad accontentare l'ormai ex allenatore degli aquilotti. Chissà, a questo punto, che non sia Petkovic a godersi il serbo, che si è pentito amaramente di non aver lasciato la Juve quando gli si è presentata l'occasione. In pratica, il ragazzo ha perso un anno intero, nella speranza (vana) di riuscire a convincere Antonio Conte. Missione fallita, a quanto pare. L'opzione Lazio, ad ogni modo, sembra cascare a fagiolo. Per Krasic potrebbe essere l'occasione per rilanciarsi alla grande nel campionato italiano, che ha avuto modo di apprezzarne le qualità solo nei primissimi mesi dal suo arrivo. Poi un lungo, lunghissimo blackout, che i capitolini si augurano possa finire quanto prima. Il nazionale serbo, il cui contratto con la Vecchia Signora scade nel 2014, viene valutato intorno ai 6 milioni e mezzo. Una cifra non impossibile, ed ecco che il presidente della Lazio Claudio Lotito potrebbe farci più di un pensierino. Al momento, comunque - come segnalato dal Corriere dello Sport - non è ancora nata (anzi rinata) una trattativa tra i due club per Krasic, anche perchè gli aquilotti sono impegnati con la definizione di diverse situazioni, alcune delle quali piuttosto spinose. Ederson, come annunciato ieri dal suo manager Antonio Caliendo, è in dirittura d'arrivo: entro sette giorni la firma. Presto, inoltre, verrà riscattato Antonio Candreva e sempre in questi giorni bisognerà chiarire la vicenda Yilmaz. La forbice tra domanda e offerta si è ristretta, ma non è ancora scomparsa, per cui c'è da aspettare prima di considerare il turco un nuovo attaccante della Lazio. E poi c'è lui, Mauro Zarate: tornerà dal prestito all'Inter, Petkovic dovrà decidere cosa fare del suo talento bizzoso.



  PAG. SUCC. >