BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Lazio, staffetta Yilmaz-Kozak in avanti?

Pubblicazione:

Libor Kozak (Infophoto)  Libor Kozak (Infophoto)

CALCIOMERCATO LAZIO - La Lazio si prepara a rimescolare le carte nel reparto offensivo. In entrata si continua a seguire con attenzione la situazione di Burak Yilmaz, attaccante di peso del Trabzonspor. Sulle tracce del bomber c'è anche il Galatasaray, che sta provando da tempo a strapparlo ai rivali, ma senza esito. Anche l'amico Selcuk Inan, centrocampista del 'Gala', sta cercando di convincere Yilmaz a raggiungerlo in squadra. Risultati? Nulli, a quanto pare. I biancocelesti rimangono favoriti. L'obiettivo di Claudio Lotito è quello di portare nella Capitale un 'puntero' capace di realizzare la bellezza di 50 reti nelle ultime due stagioni. Il patron della Lazio, però, farà bene a guardarsi dalla concorrenza inglese, costituita dalle londinesi Tottenham e Fulham. La cosa certa, comunque, è una sola, e cioè che il prossimo anno Yilmaz non giocherà più nel Trabzon, a meno di colpi di scena, naturalmente. Numericamente, il turco andrebbe a prendere il posto di Libor Kozak, costituendo dunque la principale alternativa a Miroslav Klose, atteso dalla stagione della riconferma dopo l'ottimo primo assaggio di serie A. Il gigante ceco, autore di 10 gol in 38 presenze (negli ultimi due campionati), potrebbe dunque fare le valigie per giocare di più altrove. Sulle sue tracce c'è da molto tempo il Bologna, anche se la Lazio, in realtà, non si è ancora decisa sulla sorte del ceco. Sicuramente, comunque, il giocatore non verrà ceduto a titolo definitivo, perchè Lotito e Tare credono ancora nelle sue qualità. Dunque, si tratterà più che altro di parcheggiarlo altrove, per poi riaverlo alla base più forte di prima. Chi sembra destinato a partire è invece Sergio Floccari, che rientrerà dal prestito al Parma. Il calabrese non verrà riscattato dagli emiliani, che hanno giudicato eccessiva la cifra richiesta da Lotito per l'acquisto definitivo. La Lazio, a sua volta, lo girerà altrove. Da decidere infine il destino di Mauro Zarate, pure lui di rientro da un prestito (all'Inter). L'argentino è ancora molto considerato dai tifosi biancocelesti, che vorrebbero riabbracciarlo e acclamarlo come un tempo, ma bisognerà vedere cosa ne pensa Vladimir Petkovic in merito. Il nuovo allenatore, per la verità, è uno che dà spazio agli elementi di fantasia, per cui 'Maurito' può sperare fino all'ultimo in una nuova chance.



  PAG. SUCC. >