BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Lazio, Hilbert-Poulsen, caccia ai terzini

Pubblicazione:

Simon Poulsen in un duello aereo (Infophoto)  Simon Poulsen in un duello aereo (Infophoto)

CALCIOMERCATO LAZIO - Il calciomercato della Lazio vuole mettere il turbo sulle fasce. In questo momento il club biancoceleste, oltre a completare il reparto offensivo, per il quale sono in ballo Yilmaz e Mayuka (ne arriverà solo uno, essendo entrambi extracomunitari), cerca esterni che sappiano abilmente sdoppiarsi tra fase difensiva e fase offensiva. Cursori bravi a tutto campo, insomma, bravi a passare da un modulo all'altro e in grado di imparare in fretta il calcio voluto dal nuovo tecnico Vladimir Petkovic. Per rafforzare la corsia destra, su cui quest'anno si è ben disimpegnato, infortuni a parte, l'ex-genoano Konko, si guarda alla Turchia, ed in particolare in casa Besiktas, laddove gioca Roberto Hilbert. Tedesco, classe 1984, è piuttosto forte fisicamente (è alto 182 cm) e costa circa quattro milioni e mezzo di euro. Una cifra contenuta, considerando anche che il suo contratto scadrà il prossimo anno. Hilbert piace molto a Lotito in virtù delle sue doti in fase di spinta e della sua duttilità tattica, potendo ricoprire il ruolo di laterale destro sia sulla linea difensiva che a centrocampo. Per rafforzare la fascia sinistra, invece, la Lazio sta pensando a Simon Poulsen, mancino dell'Az Alkmaar, che si è messo in luce in questi Europei con la maglia della Danimarca. Anche lui è un classe '84 e può giocare a sinistra sia in difesa che a metà campo. In Olanda è un giocatore molto apprezzato e viene considerato come uno dei migliori esterni dell'Eredivisie. I biancocelesti ci stanno pensando seriamente. Dovesse andar male la trattativa, si proverà a pescare in Italia, anche se nemmeno lì sarà facile. I preferiti per il ruolo di terzino sinistro, ovvero Balzaretti e Peluso, sembrano sempre più vicini ad altre squadre. Il primo, in forza al Palermo, non sembra intenzionato a rinnovare il contratto con il club rosanero, probabilmente perchè sedotto dalle sirene del Milan. L'atalantino, invece, accostato di frequente alla Juventus, sta subendo l'insistente corteggiamento da parte di un importante club inglese che, salvo colpi di scena, dovrebbe essere il Manchester City di Roberto Mancini. Alla Lazio, dunque, non resta che cambiare obiettivo. La priorità di Petkovic, punta di peso a parte, è quella di rafforzare l'organico sulle fasce, visto che a centrocampo e sulla trequarti qualcosa si sta muovendo.



  PAG. SUCC. >