BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Lazio, Granqvist, ecco gli ostacoli. Lotito sonda le alternative...

Pubblicazione:

Andreas Granqvist (Infophoto)  Andreas Granqvist (Infophoto)

CALCIOMERCATO LAZIO - Il calciomercato della Lazio è costretto a registrare una frenata sul fronte Granqvist. Ieri la notizia dello stop dato da Gigi De Canio, tecnico del Genoa, alla partenza del nazionale svedese. La Lazio, però, non demorde, forte della volontà di raggiungere un accordo con il procuratore del difensore, Martin Dahlin. A frenare l'affare di calciomercato, in realtà, ci sarebbero motivi di natura economica, più che tecnica. C'è ancora un po' di distanza tra le parti per quanto concerne l'ingaggio: Claudio Lotito propone 1,2 milioni di euro a stagione, mentre Granqvist ne vorrebbe 1,4. Probabile l'inserimento di qualche bonus per limare la differenza. Inoltre il Genoa avrebbe alcune pendenze in sospeso con il Groningen, ex squadra dello svedese, e con quest'ultimo, che pare avrebbe chiesto a Preziosi l'elargizione di una buonuscita: una richiesta accolta non benissimo dal patron rossoblù. A quanto pare, anche le stesse voci di un veto da parte di De Canio alla partenza di Granqvist non sarebbero troppo fondate. Il tecnico materano, infatti, avrebbe dato il via libera alla sua cessione già ai tempi della trattativa con i russi dello Zenit San Pietroburgo. Il genoano, che rimane il preferito, non è comunque l'unica soluzione per il ruolo di difensore centrale. La Lazio, infatti, sta sondando diverse alternative. Tra queste la pista Xandao, che potrebbe ritornare clamorosamente in auge, quella che conduce al connazionale Rever, e non va trascurato il serbo Rajkovic dell'Amburgo. Sul fronte interno, sono giorni decisivi per quanto concerne il futuro di Modibo Diakitè. Il contratto del francese, in scadenza nel 2013, potrebbe essere rinnovato a breve. Secondo le ultime indiscrezioni, riferite da CalcioNews24, pare che ci sia soltanto una piccola differenza (di 90mila euro) tra domanda ed offerta. Domani o al massimo lunedì dovrebbe arrivare l'atteso via libera per il prolungamento dell'accordo, di durata quadriennale. Il giocatore, del resto, ha già fatto la sua scelta: lui vuole soltanto la Lazio e non ha nemmeno preso in rassegna le offerte pervenutegli dalle big del nostro campionato. Presto, dunque, arriverà la stretta di mano Diakitè-Lotito, che porrà fine ad una telenovela che si trascina avanti ormai da diverse settimane.



  PAG. SUCC. >