BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DIRETTA/ Atalanta-Lazio live (serie A 2012/2013): la partita in temporeale

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Una fase di Lazio-Atalanta dello scorso campionato (Infophoto)  Una fase di Lazio-Atalanta dello scorso campionato (Infophoto)

DIRETTA ATALANTA-LAZIO LIVE (SERIE A 2012/2013): LA PARTITA IN TEMPOREALE - Atalanta e Lazio inaugurano il loro campionato nell'esordio di questa sera all'Atleti Azzurri d'Italia (ore 20:45). Sembra paradossale dirlo adesso, ma la realtà è che sembra già una partita importante per entrambe le formazioni: l'Atalanta parte nuovamente ad handicap per il calcioscommesse, stavolta i punti di penalizzazione sono appena due (contro i sei dell'anno passato), quindi bisognerà centrare una partenza sprint per mettersi dietro, anche psicologicamente, i problemi di classifica. La Lazio, invece, ha avuto grosse difficoltà in precampionato: quattro partite contro squadre dello stesso livello se non inferiori, quatttro sconfitte. Vero che Petkovic non ha avuto a disposizione Klose ed Ederson e che è appena arrivato a Formello, ma la sensazione è che continui a mancare qualcosa nella rosa dei biancocelesti, che dopo aver sfiorato per due anni consecutivi la qualificazione in Champions League sono chiamati a mantenere alto il livello. Così, l'esordio delle due squadre è già ricco di tensioni, seppur per motivi diversi. L'Atalanta lo scorso anno partì alla grande, azzerando subito la penalizzazione e poi disputando un gran campionato: riuscirà a fare lo stesso? Cominceremo a capirlo questa sera.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI ATALANTA-LAZIO LIVE (SERIE A 2012/2013): SEGUI E COMMENTA LA PARTITA IN TEMPOREALE

L'Atalanta riparte dunque da un'altra penalità: stavolta, i punti in negativo sono appena due e non sei, ma comunque ancora una volta c'è un uteriore scoglio da superare. Lo scorso anno, i bergamaschi trovarono la forza di spezzare quel "meno" praticamente subito, grazie ai nuovi acquisti Maxi Moralez e Denis e una partenza fantastica sul piano dei risultati e del gioco; e non c'è motivo per dubitare che non possano replicare la grande stagione passata, visto che la squadra è rimasta la stessa. Uniche addizioni di rilievo, Brivio che occuperà la fascia sinistra difensiva e Biondini che darà carattere alla linea mediana, mentre è arrivato anche il giovane James Troisi dalla Juventus. Matheu, argentino ex Independiente, parte dalla panchina. In attacco non c'è più Gabbiadini: il talento dell'Under 21 è al Bologna (in prestito dalla Juventus). Conferemati tutti gli altri, protagonisti un anno fa. Schelotto, Cigarini, i succitati Denis e Moralez: fanno tutti parte dell'Atalanta 2012/2013, che ha come obiettivo quello di salvarsi agevolmente e regalarsi qualche soddisfazione in più. La scorsa stagione, la Lazio vinse entrambi i confronti, e sempre per 2-0: era la penultima giornata del calendario.

La Lazio ha ben altri problemi: non la penalizzazione, ma un gioco che per il momento latita. Lotito ha sorpreso tutti i tifosi quando a inizio estate ha scelto il semisconosciuto (in Italia) Vladimir Petkovic, al grande salto dopo aver allenato squadre minori in tutta la carriera. Reja è un ricordo: l'allenatore delle due qualificazioni in Champions League sfiorate ha lasciato a fine stagione, ora è il turno del bosniaco guidare i biancocelesti. Il precampionato però ha lasciato svariati dubbi: tante sconfitte, poche cose positive, una rosa che a sensazione non soddisfa quelli che sono i dettami tattici dell'allenatore. Che, non per altro, ha cambiato moltol e pare orientato a un 4-3-3 nel quale Mauri e Candreva saranno gli incursori ai lati di Miroslav Klose, forse l'unica vera certezza del momento. Già, perchè Ederson non l'ha ancora visto nessuno a causa dell'infortunio iniziale, mentre Hernanes al momento è il lontano parente del meraviglioso giocatore ammirato due stagioni fa. Detto questo, la Lazio è la stessa squadra che ha chiuso al quarto posto l'ultimo campionato: il pro è dettato dal fatto che è appurato come questo gruppo possa lottare per posizioni di vertice, ma il contro è che ancora una volta il mercato è stato balbettante per non dire peggio, mentre le altre si sono rafforzate. Al momento non vediamo la Lazio nelle prime cinque posizioni, ma si diceva la stessa cosa ad agosto 2011 e poi sappiamo come è andata a finire. A Petkovic, dunque, il compito di smentire gli scettici.

Ci auguriamo di assistere ad una partita piacevole, compatibilmente con il fatto che siamo ancora a fine agosto e dunque le squadre non hanno ancora raggiunto il top della forma fisica ed atletica. Vedremo come andrà a finire: Atalanta-Lazio sta per cominciare, segui e commenta la diretta della partita in temporeale.

 

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER LA DIRETTA DI ATALANTA-LAZIO (SERIE A 2012/2013): SEGUI E COMMENTA LA PARTITA IN TEMPOREALE



  PAG. SUCC. >