BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DON MATTEO 7/ I segreti di un successo: la fiction che parla alla gente normale. Anche di perdono

Pubblicazione:

donmatteo7_hill2R375.jpg

 

Tutti temi attuali, come anche quello dell’uso dei mezzi tecnologici come internet, il socialnetwork facebook o la chat. Quale identità si può trovare nel mondo virtuale se non l’universo del nulla, che in un click cancella ogni nostra caratteristica? Il bello dei nostri personaggi, invece, che sono la forza della serie, risiede nella loro estrema caratterizzazione. E’ impossibile confonderli, forse anche perché non solo sono ben definiti in base al ruolo e al tipo, ma anche perché in fondo parlano di noi, della nostra italianità, del nostro essere casa e bottega anche in metropoli come Roma o Milano.

 

Questo spirito rassicura lo spettatore, che si sintonizza su Don Matteo sapendo che attraverso le sue storie vedrà anche un po’ si sé. Perché Gubbio, in fondo, è una perla paesaggistica e culturale della nostra penisola, ma in questa serie ha anche il merito di essere un’isola felice, una sorta di limbo in cui, in attesa di trovare il colpevole, si diffondono buoni sentimenti. Già, poiché ci sono morti ammazzati, ma nessuno dei colpevoli di fatto è malvagio d’animo, un criminale nel senso stretto del termine.

 

Sono tutte persone semplici “travolte” dagli eventi, che di fronte a Don Matteo confessano la propria colpa. Lui non si pone come giudice. A giudicare il fatto sarà la nostra – e la loro – coscienza, sulla base di valori umani riportati alla luce dalla veste indossata da Terence Hill. Il perdono, infatti, è un’aspirazione universale che emancipa dalla sofferenza e ci rende liberi.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
02/12/2009 - Gente normale sì (M.Rita Bianco)

ma che noia! Sembra che questa gente "normale" nel senso di buona, nel senso di persone che non rientrano nel quadro che vediamo ogni giorno sulla tv e nei giornali tra galera, tra processi ecc. debba essere tipo scout o simili... Sentimentalismo, bonismo, tutti gli ismi....che fanno impazzire la gente e che a me fanno venire l'orticaria! Sì alla gente verranno gli occhi lucidi per questo "perdono" e poi? Finito lì!