BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCIOPERO DELLA TV/ Sciopero TV, autori e maestranze in piazza il 24 dicembre 2009 contro i tagli a film e fiction

Pubblicazione:

cesaroni3_eva-anitaR375_5giu09.jpg

Con il nuovo decreto le emittenti televisive destineranno il 10 per cento del proprio guadagno netto annuo «alla produzione, al finanziamento, al preacquisto e all’acquisto di opere europee realizzate da produttori indipendenti». E solo successivamente afferma che «la percentuale di cui al presente comma deve essere raggiunta assegnando una quota adeguata ad opere recenti, vale a dire quelle diffuse entro cinque anni dalla loro produzione, incluse le opere cinematografiche di espressione originale italiana ovunque prodotte». In tal maniera, non solo la quota della Rai verrà abbassata dal 15 al 10 per cento, ma grazie al termine “quota adeguata” si rende di fatto discrezionale l’investimento da destinare alle produzioni europee indipendenti “recenti”.

 

VAI AL VIDEO DELLA PROTESTA, CLICCA SUL SIMBOLO ">>" QUI SOTTO



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >