BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PIOVONO POLPETTE/ La sorpresa di Natale che supera anche Christmas Carol e La Principessa e il Ranocchio

Pubblicazione:

piovono_polpette_R375.jpg

Nell'annuale lotta tra i film d'animazione natalizi, sembra averla spuntata quest'anno la pellicola a cui avremmo dato meno fiducia: tra il trionfo tecnologico di A Christmas Carol (tradizionale però dal punto di vista della sceneggiatura) e il ritorno al 2D della Disney con La principessa e il ranocchio (innovativo nell’evoluzione della figura della classica principessa Disney), è Piovono polpette il film più completo del lotto, quello più convincente e interessante nel modo in cui, attraverso toni surreali e divertenti, riesce a parlare ai piccoli spettatori di consumismo e sovralimentazione grazie alla funzionale metafora proposta dalla storia.

 

Flint cerca di fare lo scienziato, peccato che le sue invenzioni andate a buon fine si contino sulle dita di una mano. Almeno fino a quando Flint inventa un macchinario capace di trasformare l'acqua in cibo: qualcosa che potrebbe cambiare il mondo, se il maldestro scienziato non facesse schizzare nello spazio la sua invenzione che, convogliando dentro di sé le piogge, comincia a provocare precipitazioni gastronomiche. All'inizio la cosa sembra divertente e, perché no, un'interessante fonte di guadagno, ma coll'andare del tempo la situazione si complica. Toccherà a Flint risolvere il problema.

 

Tratto da un romanzo di enorme successo negli States, Piovono polpette si presentava al pubblico con un trailer divertente e scoppiettante, che aveva però il difetto di non far intravvedere pienamente le grandi potenzialità della pellicola, a partire da uno stile grafico meno banale del previsto. La scelta dei due registi (Phil Lord e Chris Miller, quest'ultimo già regista e sceneggiatore di Shrek terzo) è quella di rendere omaggio a un particolare tipo di animazione e di tratto grafico che si sviluppò agli inizi degli anni Sessanta sotto la guida di un nutrito gruppo di ex animatori della Disney.

 

CLICCA SUL PULSANTE >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE LA RECENSIONE DI "PIOVONO POLPETTE"



  PAG. SUCC. >