BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IO E MIO FIGLIO/ Anticipazioni e trama puntata di Io e mio figlio, martedì 12 gennaio: il commissario Vivaldi e la moglie tornano insieme

Pubblicazione:

buzzanca_scifoni_io_e_mio_figlio.jpg

Io e mio figlio, anticipazioni e trama dell’episodio in onda stasera, martedì 12 gennaio 2010 su Raiuno, ore 21:10 – Seconda puntata della serie in 6 episodi per Rai Uno, Io e mio figlio, diretta da Luciano Odorisio, prodotta da Rai Fiction e realizzata da Sergio Giussani e Giorgio Schöttler per Artisacha Produzioni Cinematografiche. Tra gli interpreti principali di “Io e mio figlio” Lando Buzzanca con Caterina Vertova, Giovanni Scifoni. Tornano gli stessi protagonisti che, con il proprio bagaglio di risvolti umani e vicende personali, intersecano le proprie esistenze con gli sviluppi dei casi di puntata e del giallo orizzontale. Azione, mistero e sentimenti sono gi ingredienti della fiction “Io e mio figlio” che ruota attorno alla figura del Commissario Federico Vivaldi (Lando Buzzanca), un poliziotto di stanza a Trieste dal carattere forte e risoluto, ancora innamorato della ex moglie Laura (Caterina Vertova) e fermamente intenzionato a riconquistarla. Anche il figlio Stefano (Giovanni Scifoni) è un poliziotto e i casi ai quali lavorano fianco a fianco sono spesso motivo di contrasto, poiché nelle indagini il carattere istintivo del Commissario Vivaldi si scontra con l'atteggiamento razionale del figlio. Di seguito la trama della puntata di stasera di Io e mio figlio nel dettaglio.

Io e mio figlio, anticipazioni e trama dell’episodio in onda stasera, martedì 12 gennaio 2010 su Raiuno, ore 21:10 – Seconda puntata della fiction “Io e mio figlio” in onda su Raiuno con Lando Buzzanca, in versione tenente Colombo, con l’impermeabile grigio. La fiction, ambientata in una ventosa Trieste, ha riscosso ampio successo nel primo episodio di domenica sera, toccando uno share del 19,94%.
Nella puntata in onda stasera di “Io e mio figlio”, a Trieste per strada si svolge un rapina alla storica gioielleria Abete. La rapina ha però un esito drammatico: durante un conflitto a fuoco, muore il figlio del titolare. Alla guida del portavalori assalito c'è Nicola Pinto (Alberto Gimignani), rimasto illeso nella sparatoria; si indaga su di lui, essendo un uomo con il vizio del videopoker e con molti debiti. Intanto Salvatore (Luigi Maria Burruano) sembra essere coinvolto più del dovuto nella morte del professor Sangermano.
Il Commissario Vivaldi (Lando Buzzanca) e l'ex moglie (Caterina Vertova) tornano a vivere insieme. Il commissario interroga Yuri (Paolo Romio) e conosce Eva Ferrer (Elena Bouryka), che ritorna a Trieste a distanza di quindici anni dopo il rapimento della sorella.


PER GUARDARE IL VIDEO DI IO E MIO FIGLIO CLICCA IL PULSANTE >> QUI SOTTO
 



  PAG. SUCC. >