BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SPOT/ Dustin Hoffman recita Leopardi, e di colpo gli Usa diventano provincia

Pubblicazione:

DUSTIN-HOFFMANr375.jpg

A fronte di tanta genialità, si sono levate le voci irritate di associazioni locali che hanno protestato per l’impiego di uno straniero, e persino gli strali di Mina, che su La Stampa ha sentenziato, ergendosi a difesa della lingua italiana: «Sentire la nostra potente, meravigliosa lingua strapazzata dal pur bravo divo americano mi ha rigettato giù, nella nostra condizione di sempiterna colonia. E sentire i tuoi versi alla “uazzammerica” mi ha fatto nascere un sentimento come di protezione nei tuoi confronti… Il mondo della pubblicità è un mondo di matti. A volte geniale, ma più spesso volgare e irrispettoso».

 

Strano paese, l’Italia, dove tutti, anche i migliori, non resistono alla tentazione di fare il mestiere degli altri, prendendo le inevitabile topiche da esperti della domenica. Non è dato sapere, infatti, quale grande scuola di comunicazione internazionale abbia frequentato la Tigre di Cremona. Comunque, anche grazie a queste incredibili polemiche, prima ancora di venire programmato sulle tv, su Youtube lo spot sta facendo a costo zero il giro del mondo, catturando l’attenzione dei potenziali turisti stranieri.

 

Sarà stato un avvenimento preterintenzionale? Chissà… intanto la felice intuizione dell’assessore alla Cultura delle Marche Solari sta cogliendo nel segno. A seppellire le polemiche con la sua autorevolezza, ci pensa Francesco Sabatini, 78 anni, presidente onorario dell’Accademia della Crusca, professore emerito di Storia della lingua italiana all’Università di Roma Tre.


Con una freschezza e una apertura mentale notevolmente superiore a quella dei più giovani detrattori, l'ottuagenario accademico plaude agli sforzi titanici di Dustin: «L’Infinito recitato da un americano ci sprovincializza: fa capire che i nostri tesori interessano diverse lingue e diverse culture. E l’italiano in bocca ad altri accenti non è affatto disdicevole».

 

PER GUARDARE IL VIDEO CON LA PUBBLICITA' DI DUSTIN HOFFMAN,

CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO 



 



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >