BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

YOUTUBE/ Video - Il successo di Fear the boom and bust: gli economisti Keynes e Hayek si sfidano in rime rap

Pubblicazione:

Keynes_Hayek_RapR375.jpg

YOUTUBE - Un video sta riscuotendo successo su youtube. Si tratta di una “sfida rap” tra due noti economisti del XX secolo: John Maynard Keynes e Friedrich von Hayek. Nel video, dal titolo “Fear the boom and bust”, i due ritornano in vita per partecipare a un simposio sull’attuale crisi economica.

Keynes viene accolto con grandi favori, tanto che Hayek (che nemmeno viene riconosciuto) troverà nella sua stanza d’albergo il saggio di Keynes al posto della Bibbia. I due economisti in vita si scontrarono molto per via delle loro divergenti teorie economiche. Keynes sosteneva che in periodi di crisi, lo Stato può intervenire con investimenti stimolando i consumi e la domanda aggregata, nel contempo il costo del denaro può essere tenuto basso per favorire il consumo a discapito del risparmio. Uno dei capisaldi di Keynes era la critica al libero mercato e alle teorie di Adam Smith. Secondo Keynes lo Stato aveva il dovere di sorvegliare e correggere con il suo intervento il mercato. Le sue teorie vennero seguite dopo la crisi del 1929 e riscossero grande successo.

Hayek più tardi le criticò, sostenendo che nello studiare l’economia non ci si può attenere solo a modelli e schemi matematici. Hayek, che aveva studiato anche psicologia, sosteneva che il comportamento umano è una variabile importanti dell’economia e difficilmente misurabile o prevedibile. Hayek sosteneva che i cicli economici sono il frutto dell'espansione del credito artificiosa, cioè non legata a un effettivo aumento del risparmio, effettuata dalle Banche centrali che, a causa di tassi tenuti artificialmente bassi, causa una collocazione non ottimale degli investimenti. In particolare, le politiche di stimolo avevano poi il difetto di causare un pericoloso aumento dell’inflazione: i benefici delle teorie di Keynes, secondo Hayek, erano limitati nel tempo e potevano creare ulteriori danni. Hayek, critico del socialismo, è stato il principale esponente della “scuola austriaca” e nel 1974 ha vinto il Premio Nobel per l’Economia.

Nel fronteggiare l’attuale crisi, gli Stati Uniti stanno ripercorrendo le teorie di Keynes che sembrano dare risultati. Per questo nel video Keynes viene accolto come un eroe. Hayek, che appare un pò invidioso, viene invitato dal rivale a un party alla Fed (la banca centrale americana), raffigurata come un enorme locale notturno dove consumare grosse quantità di alcolici.

 

PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO E GUARDARE IL VIDEO CLICCA IL PULSANTE >> QUI SOTTO



  PAG. SUCC. >