BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DR.HOUSE MEDICAL DIVISION 6/ Anticipazioni trama episodio di stasera, 16 febbraio: House ha di nuovo la licenza medica e vuole riformare la squadra

Pubblicazione:

DrHouse6R375.jpg

Dr. House medical division 6, anticipazioni trama episodio “Lavoro di squadra”, stasera, 16 febbraio, Italia 1 ore 21.10 – Iconoclasta, misantropo, abrasivo, eccentrico e antipatico. Scrupoloso, preparato, anticonvenzionale e con un grande senso clinico: tutto questo è Gregory House, protagonista della serie Dr. House medical division, di cui in Italia viene ora trasmessa la sesta stagione. House è l’opposto dell’eroe positivo e il suo arrivo tra le serie tv ha stravolto i canoni dei serial in corsia. A interpretarlo è l’attore Hugh Laurie.
Il suo team è composto da giovani medici scelti tra i migliori che lo aiutano a superare i misteri clinici che si presentano nel suo reparto. Tra questi il neurologo Eric Foreman (Omar Epps), l'immunologa Allison Cameron (Jennifer Morrison) e un esperto di terapia intensiva, Robert Chase (Jesse Spencer).
House si confronta spesso con il suo vero amico, l'oncologo James Wilson (Robert Sean Leonard), mentre si scontra puntualmente con il suo direttore sanitario Lisa Cuddy (Lisa Edelstein). Di seguito nel dettaglio la trama del 16 febbraio di Dr House Medical Division 6.

Dr. House medical division 6, anticipazioni trama episodio “Lavoro di squadra”, stasera, 16 febbraio, Italia 1 ore 21.10 - Il titolo originale dell’episodio di Dr House medical division 6 in onda stasera è Teamwork. L’episodio è diretto da David Straiton su sceneggiatura di Eli Attie.
Da questo episodio in poi House riceve la sua licenza medica e torna a dirigere il reparto con il vecchio team di aiutanti. Henry Lefkowitz, pornoattore ebreo conosciuto come Hank Hardwick, si sente male sul set a causa di una luce, per la quale ha l'impressione che gli esplodano gli occhi.

 

Clicca qui sotto >> per continuare a leggere Dr. House 6, episodio del 16 febbraio




 



  PAG. SUCC. >