BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SANREMO 2010/ Nel red carpet della canzone italiana, più spazio allo share, meno alla musica

Pubblicazione:

morgan-porta-a-porta_R375.jpg

L’anno scorso il Festival di Sanremo esordì con il 47% di share e con 14 milioni di telespettatori e poi fu un trionfo. Quest’anno prudentemente Mediaset ha deciso di non mandare in onda Le Iene, Zelig e Io Canto.

 

L’onda lunga della riviera ligure è finalmente arrivata dopo mesi di indiscrezioni e di sortite sotterranee. Individuato il conduttore in Antonellona Clerici, subito c’era stata una ridda di supposizioni sulla partecipazione come autore del suo boyfriend Edy. Smentita della Rai, ma tutto serve a tenere l’allerta sulla manifestazione. La melina è continuata con le discussioni sulla partecipazione del principe ballerino Emanuele Filiberto come cantante, di Lorella Cuccarini nuda e della canzone sulla povera Eluana di Povia.

 

Ci ha pensato poi il cantante Morgan che ha fatto crack nel vero senso della parola, l’artista maledetto ha fatto parlare di sé per aver affermato di fare uso di droghe. Licenziato in tronco. La Clerici ha annunciato che ci sarà (non si sa in che veste) mentre dalla Rai cadono dal pero.

 

Porta a Porta, Domenica in, Pomeriggio sul Due, etc, tutti ad invitare Morgan ed il suo pentimento con un gran lancio del Festival. Dulcis in fundo, il malore con corsa in ospedale della conduttrice, svenuta nel sottoporsi a una dieta ferrea per entrare nei vestiti da sera degli sponsor della moda.

 

Ma Sanremo è Sanremo… e forse è tutta pre-tattica.

 

CLICCA SUL PULSANTE >> PER PROSEGUIRE LA LETTURA DELL'ARTICOLO SU SANREMO



  PAG. SUCC. >