BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SANREMO 2010/ Un po' talent e un po' show: si apre il sipario del sessantesimo Festival

Pubblicazione:

antonella_clerici_R375.jpg

Un po’ talent, un po’ gossip e il solito circo mediatico che solo l’evento televisivo dell’anno riesce a creare intorno a sé: ecco a voi il Festival di Sanremo, in partenza stasera con la prima serata.

 

Si è cercato in ogni modo di far parlare del Festival – che quest’anno festeggia i suoi sessant’anni – come al solito raccontando molto del dietro le quinte: la conduttrice con i suoi abiti e le diete ferree per indossarli, gli ospiti dal cachet multimilionario e dalle folli richieste e, infine, il caso Morgan che ha imperversato per giorni sulle pagine di tutti i giornali.

 

E, come al solito, si è parlato poco di quello che, in teoria, dovrebbe essere il cuore del festival, il motivo della sua esistenza: la musica. Ma, ben si sa, la musica sembra ormai essere solo un contorno della kermesse, che si avvale di ben altro per cercare di attrarre il pubblico e di raggiungere percentuali di share tali da giustificare le ingenti cifre che la Rai investe ogni anno in una competizione televisiva prima ancora che canora.

 

Ma nelle ultime settimane, negli ultimi giorni e addirittura nelle ultime ore che ci separano dall’inizio della kermesse musicale, pare davvero che non si parli di Sanremo senza parlare di Morgan. Sarà anche questo un espediente per creare aspettative ed aumentare così la curiosità del pubblico e magari anche gli ascolti?

 

La mossa di questi giorni di Antonella Clerici lo fa proprio pensare: il balletto delle dichiarazioni e delle smentite (o delle criptiche precisazioni) sembra solo voler infittire il mistero della vigilia e fomentare l’interesse degli spettatori. Che il cantante, alla fine, appaia sotto forma di avatar?

 

CONTINUA LA LETTURA DELL'ARTICOLO SU SANREMO, CLICCA IL PULSANTE >> QUI SOTTO



  PAG. SUCC. >