BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CATERINA E LE SUE FIGLIE 3/ Anticipazioni e trama puntata del 24 febbraio: Caterina è salva ma i guai non sono finiti... Stasera su Canale 5 ore 21.10

Pubblicazione:

caterinaelesuefiglie3_figlieR375.jpg

CATERINA E LE SUE FIGLIE 3 - Continua su Canale 5 Caterina e le sue figlie,3 la fiction in bilico tra il comedy e il romantico con una punta di legal thriller, giunta ormai alla sua terza serie. Caterina, grazie all’intervento di suo marito Attilio, riesce a far ritorno a casa. Era stata interdetta e fatta rinchiudere in una clinica psichiatrica dalle sue stesse figlie, Adele, Agostina e Carlotta: era stata  accusata di aver dato fuoco alla farmacia di suo marito e di aver accoltellato il manager consulente Malimberti. Dopo che Caterina aveva denunciato i piani di quest'ultimo, era stata presa per pazza.

 

Caterina e le sue figlie 3 - Anticipazioni e trama sesta puntata in onda stasera 24 febbraio 2010, Canale 5 ore 21:10 - In seguito all’intervento del marito Attilio, che la libera dalla clinica psichiatrica nella quale l’avevano rinchiusa le sue figlie, Caterina torna a casa con lui. La donna, in seguito agli eventi, prende una drastica decisione: sceglie di rinunciare alla sua quota aziendale per rendere le sue figlie  finalmente autonome. Queste, dal conto loro, si trovano in situazioni private sempre più tormentose e complicate. Nel frattempo la vita quotidiana di Caterina, non procede secondo le aspettative ed entra, anzi, nell’ennesimo turbinio di complicazioni: Maria, la spasimante di suo marito Attilio, che stava per fidanzarsi ufficialmente con lui quando tutti credevano Caterina morta, è impazzita. Attilio, infatti, l’ha lasciata ed ora lei li minaccia mettendo a repentaglio la loro sicurezza. Intanto, nonostante Malimberti sia stato messo fuori gioco, le preoccupazioni, anche su questo versante non sono terminate. 

 

PER CONTINUARE A LEGGERE L'ARTICOLO,

CON IL PROMO DI CATERINA E LE SUE FIGLIE 3

CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO



  PAG. SUCC. >