BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

INVICTUS/ Al cinema: il film di Clint Eastwood sull’apartheid, con Morgan Freeman e Matt Damon

Pubblicazione:

invictusR375_23feb10.jpg

Anno 1995. L’apartheid del Sudafrica è stato definitivamente sconfitto. Il buon Nelson Mandela/Morgan Freeman, capo carismatico della lotta alle leggi razziali viene eletto presidente del paese. Ma questa elezione vedrà coinvolto anche il mondo dello sport. Infatti quell’anno vede l’assegnazione al mondiale di rugby della squadra sudafricana, da anni bandita dal torneo a causa proprio dell’apartheid. Con grave danno per la popolazione intera dal momento che lo sport nazionale era ed è proprio il rugby. Arriva il momento storico: la nazionale torna in campo con i suoi “Springbok” così chiamati dal nome dell’animale tipico del luogo rappresentato sulla maglietta ufficiale. Ad accompagnare sul campo gli atleti sarà lo stesso presidente Mandela con tanto di maglia ufficiale. Ma la pace definitiva fra bianchi e neri è segnata da un altro evento: l’allenatore Francois Pienaar/Matt Damon, un bianco, si coinvolgerà personalmente per il riscatto della popolazione nera portando i suoi giocatori in campo.

Il film è l’ultima fatica di Clint Eastwood, attore e regista sempre più impegnato nei temi sociali e dell’integrazione razziale.

 

VAI AL TRAILER E ALLA SCHEDA DEL FILM, CLICCA SUL SIMBOLO ">>" QUI SOTTO



  PAG. SUCC. >