BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SISSI/ La storia della principessa Sissi d'Austria, la "Lady D" dell’Ottocento che rivoluzionò la corte

Pubblicazione:

sissiR375_01mar10.jpg

 

Fu per certi versi una specie di Lady D. ante litteram. Altro materiale per rendere ancora più romanzata la storia di una ragazza per alcuni versi, sì, innovatrice, ma per molti altri involontaria testimone della decadenza di un impero che da troppo tempo poggiava su rigidi schemi senza preoccuparsi molto delle proprie fragili fondamenta. L’Austria di allora, cullata dai walzer di Strauss, era sì un esempio, per molti versi ancora, di grande civiltà, ma al contempo era votata al decadimento. Un ritratto simile a quello tracciato da Luchino Visconti nel film Senso.

Un mondo finiva e ne cominciava un altro. Di lì a poco, il più grande conflitto fino ad allora mai neanche concepito avrebbe spazzato via gli antichi confini e stravolto l’intera società europea. Movimenti nazionali e sociali avrebbero poi fatto il resto, completando l’opera di demolizione degli imperi e delle Nazioni post napoleoniche. Tutto questo Sissi non l’avrebbe comunque visto, morì infatti nel 1898, il 10 di settembre. Il suo amato marito, Francesco Giuseppe, l’avrebbe seguita 18 anni dopo, giusto a metà di quel conflitto che avrebbe cambiato le sorti del suo Paese.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.