BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SISSI/ Cristiana Capotondi e la nostalgica "fuga dal presente" battono Grande Fratello e Amici

Pubblicazione:

sissi-balloR375.jpg

Nell’Italia neorealista di quegli anni - pur Romy Schneider doppiata dalla fantastica voce di una giovane Maria Pia di Meo - non lasciano il segno, ma quando nelle estati degli anni ’80 a qualcuno viene in mente di rimandarli in tv ridoppiati a cura di Oreste Lionello, è subito boom. Scatta di nuovo la nostalgia, in quell’Italia “da bere” neoromantica e stanca dei lunghi anni di piombo. E la Rai continua a rimandarli tante e tante volte, fino a renderli visione abituale all’arrivo della bella stagione.


Oggi la miniserie internazionale in due puntate di Raiuno, coprodotta dalla Publispei di Carlo Bixio (Un medico in famiglia, Tutti pazzi per amore, I Cesaroni) è interpretata da una dolcissima, seppur vocalmente immatura, Cristiana Capotondi. La favola continua, pur con le modernizzazioni del caso. Spiegano i due sceneggiatori Ivan Cotroneo e Monica Rametta «Non è l’Imperatrice delle biografie storiche, e nemmeno il personaggio da favola dei film di Marischka».

 

«È una donna forte ma capace di innamorarsi come un’adolescente. Una madre che sa capire quale sia il bene dei figli contro tutte le regole del suo tempo e della sua posizione. Una donna politica che con la sua intuizione e modernità salva il destino di un Impero».

 

Insomma, pur nella semplificazione d’obbligo che impone la fiction televisiva di massa, Sissi continua a rispondere al nostro bisogno di fuga dal presente. Ma ci sarà prima o poi un racconto televisivo che saprà raccontarci, e trovare quel poco di buono che anche i nostri tempi confusi portano con sé?



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
03/03/2010 - Sissi (M.Rita Bianco)

Sissi non é una fuga dal presente, se per "presente" si intende GF e Amici. Sissi, benché questa versione sia stata presentata come una serie di appunti dai quali poco si poteva comprendere senza l'altra Sissi, tuttavia propone, mostra, impegna la nostra libertà. Il GF cos é? Una specie di pancotto, molto sciapo se aliminiamo la volgarità e il nopn senso. Amici cos é? Giovani molto bravi strumentalizzati in contese allucinanti per fare audience. E fanno audience quando negli altri canali c'è il nulla. Si fugge dal nulla, non dal presente! Si fugge dal brutto e le immagini della TV sono brutte. A parte Sanremo, discorso a sé, chi ha fatto concorrenza al GF e ad Amici? Pensateci! La libertà si muove, eccome, se trova una proposta! Dategliela e il GF, l'Isola dei Famosi e & avranno audience tendente a zero!