BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VISITORS/ Torna la serie cult sugli alieni dove gli invasori ricordano certi Paesi...

Pubblicazione:

visitorsR375.jpg

Uno dei tanti meriti della televisione commerciale è stato quello di importare in Italia le serie televisive statunitensi per affrontare il dominio incontrastato dei celebri sceneggiati Rai. Nel 1986 Canale 5 si accaparrò Visitors, una delle serie più importanti e premiate dal pubblico televisivo, seguita nel ’91 da un altro fenomeno di culto, Twin Peaks.


A distanza di venticinque anni è giunto il momento di un remake per la celebre serie fantascientifica che vedeva lo sbarco sul nostro pianeta di alieni all’apparenza belli e pacifici, ma che nascondevano dietro al loro volto umano spaventose sembianze da rettile e intenzioni non del tutto pacifiche.


Al timone del progetto troviamo Scott Peters, noto agli appassionati di sci-fi televisiva per prodotti come 4400 e Outer limits, che assembla il cast della sua nuova creatura prelevandolo da alcune delle serie di fantascienza più celebri: c’è la Juliet di Lost, l’Inara di Firefly, il Tom Baldwin di 4400, ottima operazione sia per l’evidente livello di recitazione degli attori, sia per fidelizzare il più possibile il pubblico di appassionati.


Il lavoro di adattamento della nuova serie, pur non regalando (almeno fino ad ora) grandi differenze tematiche rispetto all’originale, si differenzia per l’ottimo lavoro fatto sui personaggi. Protagonista di questa serie è innanzitutto Elizabeth Mitchell, agente dell’ FBI che, impegnato in indagini su un nucleo terroristico, si imbatte in realtà in un nucleo di resistenza agli alieni, scoprendo così verità sconcertanti.


PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO, CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO



  PAG. SUCC. >