BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

COLORADO/ Prima puntata: da Super Baz a Angelo Pintus prende il via la nuova stagione (video). 17 settembre 2012

Pubblicazione:

Paolo Ruffini e Belen Rodriguez (Foto: InfoPhoto)  Paolo Ruffini e Belen Rodriguez (Foto: InfoPhoto)

Colorado 2012/13, riassunto prima puntata (video) - Prende ufficialmente il via la nuova edizione di Colorado 2012/13, condotta su Italia Uno dalla collaudata coppia composta da Paolo Ruffini e Belen Rodriguez. Questa prima puntata andata in onda ieri sera, lunedì 17 settembre 2012, comincia con un'anteprima in cui Ruffini, mentre tenta di presentare la sua partner alla conduzione, viene continuamente interrotto da alcuni personaggi della trasmissione. Alla fine, riuscito nel tentativo, Ruffini annuncia la sigla, una versione di "Sei uno sfigato" di Max Pezzali adattata appositamente per Colorado. Anche in questa stagione non poteva mancare Super Baz con una scenetta sulla programmazione di Baz Premium che ironizza sulle trame di veri programmi televisivi. A seguire, Nicoletta Nigro con il suo personaggio dell'Ape e il suo modo buffo da cartone animato di cantare e parlare, intrattiene il pubblico in una gag davvero divertente e delicata, anche se non manca alla fine il particolare relativo alla sessualità maschile. Entra in scena alla conduzione Belen che annuncia Angelo Pintus, un personaggio molto amato dal pubblico che grazie ai suoi sketch fa rivivere le favole più famose attraverso personaggi tratti da vari ambienti, come lo sport, la fantasia, il cinema o la televisione. In questa puntata tocca alla favola di Biancaneve, riadattata sulle imitazioni di personaggi come Gandalf o Bruno Pizzul. Proseguiamo con la visione e ci imbattiamo nel Trio Okea che si esibisce in una sorta di balletto mimato, parodia del montaggio dei mobili Ikea, e sulle espressioni più buffe che possono trovarsi nei manuali di istruzioni. Immediatamente dopo arriva Pulci, il personaggio affetto da amnesia che, giocando su una comicità molto semplice, riesce ad attirare sempre le attenzioni del pubblico. L'attesa però si fa sentire e viene premiata. Non potevano non mancare loro, una delle coppie più amate della comicità italiana, i Fichi d'India. La scenetta è quella della reception dell'hotel in cui arriva un alpino, lentissimo nel modo di parlare, che tenta di prenotare una camera per le vacanze. E' il turno quindi di deejay Angelo e il suo Mimmo Quaquaraquà, un improbabile personaggio dai modi strani reduce questa volta da un viaggio in Cina che racconta della sua esperienza. Sul palco, tra un applauso e mille risate, giunge Eddy, il personaggio che ironizza sugli acrobati del Cirque du Soleil ma che svela poi doti acrobatiche non indifferenti. 



  PAG. SUCC. >