BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TV/ Programmi dell'autunno: i soliti "Amici, talpe e isole", sempre più logori e senza idee...

Pubblicazione:

ventura2_tvR375_20ott08.jpg

La stagione televisiva è iniziata ormai da un po’, ed è già ora di tirare qualche somma. Non ne sentivamo certo la mancanza ma tre reality sono partiti. Parliamo dei primi due, L’isola dei famosi e La Talpa. Nulla di nuovo rispetto allo schema delle scorse edizioni: un’isola in cui quando piove è un disastro, se è bello si litiga, molti piangono, non si mangia mai a sazietà, e tanto vale mandarci due colossi pasciuti come Ela Weber e Beppe Quintale e l’ex parlamentare Wladimir Luxuria.

In Sudafrica Italia 1 ha ambientato la sua farsa con la partecipazione di persone (non bianche) del loco, ci ha messo la Barale come inviata (ma chi le scrive i testi?) ed anche lì si litiga e si urla ma "almeno" c’è Pasquale Laricchia (quello del Grande Fratello) che tiene alto il morale della compagnia. In comune è che vi sono degli atleti veri da ambo le parti: alla Talpa il pugile Clemente Russo e lo schermitore Matteo Tagliaroli, all’Isola invece i nuotatori Filippo Magnini e Leonardo Tumiotto. Chiaramente queste partecipazioni sono ben pagate (si parla di centomila euro), e sono d’accordo che non si vive solo di medaglie olimpiche.

 

Il terzo reality ha in comune le urla, gli insulti, una parlamentare, l’opinionista ed una sportiva medagliata alle olimpiadi che ha scelto di partecipare alla trasmissione per la gloria: gratis!!! Lei è Margherita Granbassi, la trasmissione è AnnoZero, il tronista è Marco Travaglio. Posso capire gli atleti dei primi due reality, a parte il calcio in Italia gli altri sport non fanno guadagnare granchè, non capisco però la Granbassi che abbandona l’Arma che l’ha sfamata fino a ieri per buttarsi a costo …zero tra le braccia di Santoro. Che sia il terzo reality in onda non è un mio copyright, ma come avevo già parlato tempo fa, le condizioni ed i personaggi perché lo diventi ci sono in quasi tutte le puntate. Basta vedere Rosy Bindi nell’ultima puntata o Sgarbi vs Travaglio nella scorsa edizione. A differenza dell’Isola, qui la parlamentare è ancora in carica. Il valore aggiunto in AnnoZero è il conduttore, Mike Santoro, che ha le pause giuste, sa quando deve intervenire, come sobillare. Lo vedrei molto bene al posto della Perego nella conduzione della Talpa. Ultima annotazione, tutti questi tre reality vanno bene come ascolti.

 

Passiamo ad un'altra vincitrice del piccolo schermo, la signora Costanzo, Maria De Filipppi, che con il suo Amici del sabato e domenica sbaraglia tutti gli avversari, per non parlare di C’è posta per te. Sabato sera con Del Piero (che contemporaneamente stava giocando sul campo di Napoli) e Banfi ha battuto Volami nel cuore di Rai Uno.

Anche questi show vanno molto bene come ascolti, superano tutti il 23% di share. Ma niente di nuovo neppure qui...

 

Il Maestro della tv resta ancora Antonio Ricci che tira fuori dal cilindro sempre qualcosa, non di nuovo, ma di efficace a livello di audience. Striscia, Velone, Veline, Paperissima, ormai le vediamo sempre, e fanno degli ascolti sempre ottimi per la rete ammiraglia del Biscione Venerdi sera Scotti e Unziker hanno battuto di misura il rodato revival di Rai Uno I migliori Anni. Una Paperissima godibile che è andata all’apice con Raimondo Viaello e la moglie Sandra, e con il calciatore Ronaldinho. Anche qui nulla di nuovo, ma almeno si ride abbastanza di gusto.

 

Come anticipato ad agosto nell’articolo su Veltroni in costume da bagno, è partita la sua nuova tv, del Partito Democratico, YouDem. Aldo Grasso l’ha definita bulgara a partire dal colore dominante, il verde. Dal titolo e tutto il resto la definirei una scopiazzatura di Current tv di Al Gore. Ogni tanto c’è l’intermezzo con la telefonata di Saccà e Berlusconi. Non perdete tempo, non andate a cercarla.

Speriamo nella concorrente ReD tv (quella di D’Alema) che partirà a breve sulle ceneri di Nessuno tv.

Per ora mi fermo qua.

Come avevo già detto negli articoli di presentazione dei palinsesti, nulla di nuovo.

 

E allora pongo un quesito: qual è il motivo, cosa spinge a vedere i reality e la De Filippi?

 




© Riproduzione Riservata.