BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

RITRATTI/ Natalie Kriz, il fiore di Montevideo

Pubblicazione:

nataliekriz_R375_nov08.jpg

Lei è Natalie Kriz, nata il 27 dicembre 1980 a Montevideo in Uruguay. Modella, attrice, conduttrice sta ripercorrendo la carriera di un'altra star del continente latinoamericano, Valeria Mazza, argentina, regina delle passerelle per lungo tempo. Per la sua bellezza, la sua grazia, la sua sensualità può essere definita il fiore del Sudamerica. Una personalità decisa, ma anche dolce, carattere aperto, solare, elegante. Dotata di quel carisma che la potrebbe portare a grandi mete nel corso della sua esistenza.

 

Attualmente è sugli schermi di Canale Italia come conduttrice insieme a Ciccio Graziani e Augusto De Megni, nella trasmissione sportiva Lunedì gol appunto in onda ogni lunedì alle 23,00. Ma già così giovane Natalie Kriz ha all'attivo numerose performances professionali in tanti campi dello spettacolo. Da quando a soli 16 anni ha lasciato l'Uruguay per entrare nel mondo della moda e sfilare per i più importanti stilisti ne ha fatta tanta di strada. 

 

Ha partecipato nel 1999 con Fabio Fazio a Quelli che il calcio e l'anno successivo con Amadeus a Domenica in. Nel 2004 è conduttrice con Enrico Papi de Il gioco dei nove. Nel 2006 ha partecipato al reality show La fattoria. Ha studiato recitazione a New York e ha partecipato in trasmissioni alla CNN e al Daily News. Come attrice è importante la sua partecipazione a Vivere. E come indossatrice ormai è al livello dei nomi più importanti del panorama delle passerelle.

 

Un vero mito in Sudamerica, conosciuta, apprezzata, stimata per la sua professionalità e la sua serietà: proprio l'erede di Valeria Mazza di cui è anche una grande amica. Una ragazza moderna, che cerca sempre di essere preparata in ogni settore. Parla addirittura cinque lingue infatti. Inglese, spagnolo, portoghese, italiano ed ebraico. E soprattutto è ambasciatrice dell'Unicef per il suo paese l'Uruguay, una carica importante che Natalie svolge con tutto quell'entusiasmo e quell'amore che contraddistinguono un tale ruolo. La forza di questa bellissima ragazza sta in quell'equilibrio interiore che col tempo si è saputa creare, in quell'amore verso la famiglia che rappresenta il suo punto di riferimento, in quella fede verso Dio che la accompagna nei suoi momenti tristi e in quelli più felici.

 

Ama naturalmente il cinema e attori importanti e significativi come Al Pacino e Robert  De Niro, oltre che Samuel Leroy Jackson e l'attrice Charlize Theron. E' appassionata di musica, ama ballare, andare in palestra, fare sport, le piace la fotografia e leggere. Mille cose, una vita sempre in movimento, alla continua ricerca di esperienze positive. Certo Natalie Kriz non è banale, anzi ha in se tutta la carica e la positività di quel mondo sudamericano che ha una voglia di vivere eccezionale. Ama l'Italia e Milano la città dove vive, ma ha la sua saudade dell'Uruguay e del Sudamerica.

 

E quando le chiedono dove si fermerà un giorno, per mettere radici Natalie risponde con la sua innocenza e la sua simpatia ispanica con la frase più immediata «Dove Dio vorrà». Non pone limiti e non è per niente chiusa in un progetto della sua felicità precostituito. Natalie Kriz è così, quella ragazza, quella signora, quella donna che ama farsi sfiorare dal vento sulla spiaggia di Punta de l'este, la più famosa località di mare dell'Uruguay, di tutto il Sudamerica. E' forse la storia di una protagonista di un mondo pieno di valori come quello latinoamericano. La vita di Natalie non si ferma di fronte a una cinepresa, racchiude tutta quella bellezza interiore che questa artista ha.


(Franco Vittadini)



© Riproduzione Riservata.