BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TV/ I detenuti del consorzio Rebus domenica Alle falde del Kilimangiaro

Pubblicazione:

dolcigiotto_panettoniR375_19dic08.jpg

I carcerati della cooperativa Giotto, che lavora con il consorzio Rebus, saranno ospiti nel programma Alle falde del Kilimangiaro condotto da Licia Colò, in onda domenica 21 dicembre alle 16 su Rai Tre. I detenuti he lavorano con il consorzio Rebus racconteranno la loro esperienza nella pasticceria e negli altri laboratori.

Saranno presenti in studio i dirigenti del consorzio Nicola Boscoletto e Andrea Basso. La presenza dei detenuti avviene non a caso in prossimità del Natale. Come noto, infatti, nella casa di reclusione padovana è in funzione una pasticceria che sforna panettoni da record, sia per la qualità, sono stati infatti premiati con il piatto d’argento dell’Accademia Italiana della Cucina e portati ad esempio dal Gastronauta Davide Paolini, sia per la quantità: 30mila pezzi l’eccezionale produzione di quest’anno. Si pensi che l’anno scorso era stata superata di poco quota 13mila.

 

I dolci di Giotto - I dolci natalizi si presentano nella confezione artistica con le immagini giottesche della cappella degli Scrovegni e non a caso il marchio che li contraddistingue è “I dolci di Giotto”. L’esperienza della pasticceria è solo uno dei numerosi laboratori gestiti in carcere dal consorzio Rebus, alle dipendenze del quale lavorano, regolarmente assunti, circa cento detenuti, con una recidiva inferiore dell’uno per cento. Questo dimostra il valore “redentivo” del lavoro, unica vera soluzione alle carceri strapiene.

 

Il programma - Alle falde del Kilimangiaro è un programma dedicato alla scoperta delle bellezze del pianeta, è stato premiato con il Telegatto 2008 per l'informazione e approfondimento. La puntata di domenica, a pochi giorni da Natale, prevede in scaletta il reportage di un viaggio a Gerusalemme, culla delle tre religioni monoteiste, e di due mete esotiche: l’isola di Aruba, di fronte al Venezuela, e la Tanzania.



© Riproduzione Riservata.