BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

RITRATTI/ Chiara Tortorella, il fascino discreto della nuova generazione

Pubblicazione:

chiara_tortorella_R375.jpg

Chiara Tortorella è nata il 26 settembre 1982 a Milano. E' un'attrice, una conduttrice radiofonica e una conduttrice televisiva, oltreche indossatrice e modella. Chiara è figlia d'arte. Il padre Cino Tortorella è il celebre Mago Zurlì che ha presentato le edizioni più mitiche dello Zecchino d'oro, la trasmissione canora per i bambini di tutto il mondo. Una ragazza simpatica, bellissima e intelligente che ha all'attivo numerosi programmi di successo. Attualmente sta conducendo su Rai Due il sabato pomeriggio il programma musicale Scalo 76. Nell'anno della maturità, 2001, ha iniziato a praticare paracadutismo (ora ha più di 1300 lanci). Punta a battere il record italiano femminile in caduta libera di 11000 metri. Il suo è di 9700 metri. Una ragazza coraggiosa, sportiva moderna, simbolo della positività delle nuove generazioni.

 

Tifosissima tra l'altro dell'Inter di cui segue le performances con una passione fortissima. Con l'amore indescrivibile per tutto ciò che è musica. Sa suonare la batteria e anche il pianoforte. E poi una lunga serie di successi televisivi e artistici. Ha debuttato con Rapido Tv su Italia 1 nel 2001 e in estate proprio durante gli esami ha condotto Fluido Tv su LA7 . Nel 2002 è stata scelta per il programma musicale di Rai Due Top of the Pops, presentandolo per due stagioni. Nel 2003 ha presentato Junior Sport su Rai Due, un programma sportivo dedicato ai ragazzi e dal 2003 al 2005 sempre su Rai Due ha condotto Disney Club ed è stata deejay di Radio Milano 1.

 

Nel 2005 ha recitato nel film di Pupi Avati Ma quando arrivano le ragazze? Ha affiancato anche Carlo Conti nel reality show Ritorno al presente su Rai Uno in prima serata. Nel 2006 ha recitato ancora con Pupi Avati nel film Il Nascondiglio ed in estate su Radio Due ha presentato come deejay il programma Il tropico del cammello in diretta dalle spiagge romagnole. Ha girato nello stesso anno il videoclip di Ligabue Le donne lo sanno, con la regia di Silvio Muccino. Poi ha iniziato a lavorare per il canale All Music equi ha condotto The club on the road e due stagioni di classifiche ufficiali. Nel 2007 ha accompagnato il padre Cino Tortorella nella cinquantesima edizione dello Zecchino d'oro su Rai Uno. Nel 2008 sempre su All Music ha condotto il programma 'Extra dedicato alla musica elettronica. Oltre che conduttrice è anche autrice. Vorrebbe tra l'altro cimentarsi nella carriera di regista. Tanto è vero che ha frequentato prestigiose scuole di recitazione e di regia come quella condotta da Francesca De Sapio. E non le dispiacerebbe magari in un prossimo futuro presentare un varietà.

 

Senza dimenticare che è autrice e regista di un musical ambientato nel mondo del circo, una sorta di varietà che porterà in tour per l'Italia. Uno spettacolo che si presenta molto interessante e innovativo. Si perché Chiara è veramente una ragazza poliedrica, capace di cimentarsi in ogni campo dell'arte. Una persona che da spazio a ogni campo della creatività.

 

Un personaggio completo che ama la popolarità, ma che non vuole per questo aspirare al divismo. Una donna di questi anni 2000 che crede nell'amore e che ammette che è un suo desiderio primario diventare mamma. Una cosa per cui rinuncerebbe se fosse costretta anche alla carriera. Si perché Chiara collabora anche con la Casa del Mago Zurlì Onlus, con cui sta portando avanti "L'anno delle cicogne", che sarà a Bari il 3-4-5 aprile. Un'iniziativa sta cercando di sensibilizzare l'opinione pubblica italiana sulla sempre più bassa natalità del nostro paese. Che dire quindi di Chiara Tortorella? Un personaggio certo sorprendente, pieno di iniziative e di idee.

 

(Franco Vittadini)



© Riproduzione Riservata.