BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ANNOZERO/ Santoro risponde a Vespa con il suo “Vaf”

Pubblicazione:

Santoro_MicheleR375.jpg

Dal sito di Annozero un Vaf (Valutazioni a freddo) a Bruno Vespa invitato a confrontarsi con la redazione del programma senza dimenticare di portare il suo contratto. «Dopo Fini, Berlusconi, Gasparri, Cicchitto, Carra e Merlo - si legge nel messaggio pubblicato sul sito di Annozero - non poteva mancare Bruno Vespa. Comprendiamo le ragioni per le quali al conduttore di Porta a Porta converrebbe che Annozero non esistesse. Ma noi siamo per il libero mercato. Se dovessimo inoltre giudicare la sua qualità giornalistica dalle false notizie e dalle considerazioni infondate che fa sui contratti in vigore nella nostra redazione - prosegue la nota - dovremmo dedurne che deve rifare l'esame. Invece continuiamo ad avere un certo rispetto delle sue capacità e lo invitiamo a venire da noi con i suoi redattori, in modo che ci possa essere un amichevole confronto sulle rispettive posizioni e sulla realtà delle cose».

«Mi spiace che Michele Santoro - risponde Bruno Vespa - abbia preso per un attacco quella che era la semplice precisazione a una inesattezza emersa in una trasmissione radiofonica della Rai. Santoro - sottolinea - ricorderà che io sono stato sempre contrario al suo allontanamento dalla Rai e lo sono tuttora. Questo non toglie che quanto ho scritto nella mia lettera di oggi a Giorgio Dell'Arti sia vero dalla prima all'ultima parola. Per quanto riguarda il mio contratto con la Rai è l'unico nella storia dell'azienda reso pubblico fin nei dettagli».



© Riproduzione Riservata.