BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IL MONDO DI PATTY/ Chi sono Le Divine, il gruppo di Antonella (Brenda Asnicar), rivale di Patty?

Pubblicazione:

ilmondodipatty_divineR375_29giu09.jpg

Il Mondo di Patty - Le Divine: chi sono ile rivali di Patty, la fazione delle ragazze "cool" guidate da Antonella (Brenda Asnicar)? Diametralmente opposte alle Popolari le Divine hanno come obiettivo il raggiungimento dei risultati, il successo e la carriera. Attentissime alla moda e alle tendenze, hanno un'innato gusto per il bello: soprattutto realtivo a vestiti, accessori e acconciature. Rappresentano l'altro universo delle adolescenti rispetto alle più semplici Popolari. Le Divine del Mondo di Patty sono ragazze sofisticate, anche quando si tratta di ragazzi: una Divina crede nelle sue potenzialità, nella sua persona, per questo non teme nulla, nemmeno un due di picche dai ragazzi. Ma conosciamole meglio.

 

Il Mondo di Patty, Le Divine - Le Divine sono delle ragazze davvero speciali: belle, intelligenti, estremamente alla moda. Capitanate dalla meravigliosa Antonella (Brenda Asnicar), queste ragazze sono davvero uniche. Ma cosa vuol dire essere Divine? Essere Divine è uno status: è un insieme di valori, di idee, di accessori, di credenze. E' molto di più di quello che si può pensare. E, soprattutto, se essere Divine è uno status, un modo d’essere, anche i maschi possono appartenere alla categoria in questione.

A volte il rischio è quello di ridurre Le Divine a dei bei vestiti e dei bei capelli: certo, è anche questo, ma non solo. Nella società moderna infatti, vengono proposti dei valori di un certo tipo: soldi, carriera, bellezza, obbiettivi chiari da raggiungere sempre e comunque. Le Divine sono perfettamente “moderne”.

 

La prima caratteristica dell’essere Divine è il gusto innato per le cose belle: abiti, accessori, acconciature. Tutto ciò che è bello, visibilmente bello, è interessante. Nessun vestito, nessun gioiello è “sbagliato” o fuori luogo nel look della persona. Avere gusto e volerlo dimostrare; essere sempre fieri di quello che si sta indossando, coscienti che “è la cosa giusta al momento giusto”. Questo è il primo step de Le Divine.

Colori, abbinamenti accessori: tutto estremamente con stile. Subito dopo una forte fiducia in se stessi.

 

Una Divina crede nelle sue potenzialità, nella sua persona: per questo non teme nulla. Non teme un due di picche dai ragazzi; non teme una brutta figura davanti agli amici; non teme neppure un rimprovero da parte dei genitori. Certa di se e delle sue azioni, nessuno può farle cambiare idea. Essere Divina vuol dire anche essere così “forte” caratterialmente da potersi scegliere le amicizie. Tutti vorrebbero essere nella cerchia delle Divine, ma pochi possono farne parte. Si possono amare, odiare, combattere o cercare: qualunque sia il sentimento che ci accosta alle Divine, sicuramente non possono esserci indifferenti.

 

Per questo sono eccezionali: perché non possono essere indifferente, mai. In un modo o nell’altro “ti svegliano” un sentimento, positivo o negativo che sia. :Essere Divina non è solo una questione di estetica. È molto di più. È gusto, passione per le cose belle, fiducia in se stessi, autostima, voglia di farcela; essere continuamente nel vortice, al centro del ciclone, senza indugi. Essere invidiati e, perché no?; anche amati, desiderati. Essere Divina è tutto questo.

 

GUARDA IL VIDEO

 



© Riproduzione Riservata.