BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

RUSSIA/ Il canale 2x2 censura un episodio di South Park: viola la legge che non consente di criticare il governo

Pubblicazione:

Censura? No, autocensura, per rispettare le leggi. Replica così, sul proprio sito ufficiale, il vertice di 2x2, il canale russo che nei giorni scorsi ha tagliato un episodio dell'irriverente cartone animato South Park, sospettato di prendersi gioco dell'allora presidente ed ora premier Vladimir Putin.

 

"La stragrande maggioranza dei film e dei cartoni animati messi in onda - spiega l'emittente - è creata fuori dalla Federazione Russa, dove gli autori naturalmente non hanno tenuto presente la legge sui mass media ed altre leggi del Paese", che puniscono chi critica i rappresentanti del potere.

 

"Per questo la redazione di 2x2 sta riguardando e correggendo alcuni episodi", prosegue, ricordando che da novembre il controllo è stato affidato ad un ufficio legale per evitare di incorrere nella violazione della legislazione.

 

La tv ha eliminato dall'episodio Free Willzyx, il penultimo della nona stagione di South Park, un dialogo fra il presidente russo Vladimir Putin e il protagonista Kyle Broflovski, già andato in onda negli Usa nel 2005.

 

Il prologo alla telefonata di Kyle a Putin è una parodistica riunione al Cremlino nel quale il presidente russo si dice preoccupato per la situazione economica del suo paese. Il meeting viene interrotto da una telefonata dagli Stati Uniti.

 

Putin corre alla cornetta e dalla parte opposta ascolta la voce di Kyle che vuole noleggiare una navicella spaziale per portare una balena sulla luna. Putin è entusiasta e chiede 20 milioni di dollari per questo trasporto eccezionale. Ovviamente Kyle non può pagare quel prezzo e quando lo comunica scatena la reazione stizzita del presidente russo, che crede ad uno scherzo del presidente Usa George W. Bush.

 

La censura, o autocensura, è diventata un caso tra i blogger russi, che hanno reagito sdegnati.

 

Non è la prima volta che 2x2, il più vecchio canale privato russo di intrattenimento, solleva polemiche. Lo scorso anno fu ammonito dall'Autority tv con l'accusa di promuovere la violenza, di danneggiare la salute psichica e lo sviluppo morale dei bambini, nonché l'etica sociale. Sempre nel 2008 è stato criticato anche dalla Chiesa pentecostale russa per la diffusione di South Park e dei Simpson, ma le autorità russe hanno respinto il ricorso e confermato la licenza per altri cinque anni.



© Riproduzione Riservata.