BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ROMANZO CRIMINALE/ Anticipazioni: la banda coinvolta nel sequestro Moro dai politici

Pubblicazione:

romanzocrimimale_marchioniR375.jpg

Romanzo criminale, anticipazioni episodi 5 e 6, 21settembre Italia 1 – Continuano le vicende della banda della magliana in Romanzo Criminale, la fiction ispirata alle vicende realmente accadute al gruppo di facinorosi ed esaltati che per quasi quindici anni ha accarezzato l'illusione di conquistare la capitale: il Freddo, il Dandi, il Libanese, Patrizia, il commissario Scialoja sono alcuni dei personaggi ispirati alla vera storia della Banda della Magliana.

Nella puntata in onda stasera continuano i rancori, gli amori, le illusioni e il forte senso di squadra del gruppo di criminali, che vedremo coinvolto tangenzialmente nel sequestro di Aldo Moro.

 

Tutti gli interpreti, o quasi, di Romanzo Criminale sono attori emergenti: Francesco Montanari è il riflessivo Libanese, Vinicio Marchioni è l'imperturbabile Freddo e Alessandro Roja è il vanesio Dandi. Attorno a loro, Daniela Virgilio, la squillo Patrizia e Marco Bocci, l'idealista commissario Scialoja. Le loro avventure si muovono in un'attenta ricostruzione dell'epoca con i suoi costumi, le sue mode e le sue musiche.

 

Romanzo criminale trama episodi 4 e 5 21 settembre 2009 – Ecco la trama della puntata di Romanzo Criminale in onda oggi, lunedì 21 settembre su Italia 1 alle 23.30. Ora che i soldi arrivano a palate, il Libano permette finalmente ai suoi uomini di spenderli. Ma il Terribile ha deciso di stroncare sul nascere l'ascesa della Banda. Il Libano, che con il Terribile ha un antico conto in sospeso, vorrebbe eliminare subito il pericoloso rivale, ma consigliato dal Freddo, decide di scendere a patti: non sono ancora abbastanza forti per eliminarlo.

Scialoja, grazie all'aiuto di Patrizia e al suo fiuto investigativo, ha oramai abbastanza elementi per riferire al sostituto procuratore Borgia che a Roma, con la nascita di una nuova, potente e spregiudicata banda criminale, sta per scoppiare una guerra per il potere. Ma Borgia tentenna: prima di agire Scialoja deve fornirgli le prove della sua teoria.

Che la Banda sia oramai una potenza consolidata lo dimostra il fatto che, quando Aldo Moro viene rapito, misteriosi emissari di poteri che si muovono in una zona grigia tra lo stato e l'antistato, si rivolgono al Libanese per ritrovarlo. All'interno del gruppo sorgono le prime divisioni sull'utilità di aiutare la politica.

 

Schiaccia questo pulsante per vedere il video di Youtube con un’anteprima della puntata in onda stasera



  PAG. SUCC. >