BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ASCOLTI TV 21 SETTEMBRE 2009/ Intelligence e Striscia la Notizia vincono gli ascolti tv

Pubblicazione:

intelligence_raulbovaR375.jpg

Ascolti tv 21 settembre – La vittoria degli ascolti tv è andata a Intelligenze per il prime time, mentre Striscia la Notizia, al suo esordio, si è subito confermata il programma tv più visto della giornata. La fiction con Raoul Bova, alla prima puntata ha surclassato negli ascolti il varietà di Rai Uno con Vincenzo Salemme Da Nord a Sud e ho detto tutto, nonostante ospiti del calibro di Anna Falchi e Giorgio Panariello. Vediamo le cifre degli ascolti tv.

La fiction di Canale 5 Intelligence ha fatto registrare 6.940.000 ascolti e uno share al 27%. Il primo appuntamento con la comicità di Da Nord a Sud… E ho detto tutto! su Rai Uno con Vincenzo Salemme ha avuto 4.092.000 ascolti, share 15,59%.

 

Ascolti tv 21 settembre, altri programmi - Voyager su Rai Due, riporta tvblog.it, il programma condotto da Roberto Giacobbo ha totalizzato una media di 3.372.000 ascolti, share 14,07%. L’Era Glaciale 2 - Il disgelo su Italia 1 che si è portato a casa 3.784.000 telespettatori, 14,17% di share.

Su Rai Tre l’appuntamento con Chi l’ha visto?, il programma di servizio condotto da Federica Sciarelli, ha avuto lo share al 9,12. Retequattro con il film Tutti a casa, interpretato da Alberto Sordi, ha ottenuto 1.294.000 ascolti, share 5,27%.The Confession, su La 7, è stato seguito da 515.000 ascolti, share 2,38%.

 

Ascolti tv, access prime time - Striscia la notizia, il programma di Antonio Ricci condotto per questa tranche da Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti ha sbancato gli ascolti, riporta tvblog.it, totalizzando un ascolto di 9.380.000 telespettatori, share 34,39% e laureandosi programma più seguito della giornata. Il tg satirico ha raggiunto un picco di quasi 11 milioni (10.840.000) e il 36,68% di share. Affari tuoi invece, condotto da Max Giusti, si è assicurato un ascolto di 5.540.000 telespettatori.



© Riproduzione Riservata.