BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MIKE BONGIORNO/ Polemiche spot postumi. Fiorello: "Rispettate la famiglia di Mike"

Pubblicazione:

"Sento la ne­cessità e anche il dovere di proteggere, in memoria del mio amico Mike, la sua fami­glia da sospetti maliziosi che serpeggiano in alcuni com­menti letti in questi ultimi giorni sui giornali. Mi riferi­sco alla vicenda degli spot che vedono protagonisti me, Mike e suo figlio Leonardo. La fami­glia ha spiegato in maniera molto semplice e chiara le ra­gioni della sua decisione di mandare comunque in onda gli spot, ultimo lavoro di Mike. Rispetto chi non condivide questa scelta che, al contra­rio, io ho condiviso e abbrac­ciato completamente; quello che però trovo davvero di pes­simo gusto è la volgarità di chi ha tentato di destare an­che solo il sospetto che questa scelta nascondesse un presun­to vantaggio economico a fa­vore della famiglia Bongior­no". Con queste parole al Corriere Fiorello difende la famiglia Bongiorno dagli attacchi ricevuti a seguito della messa in onda degli ultimi spot di Mike.



© Riproduzione Riservata.
 

COMMENTI
30/09/2009 - Grazie Fiore!!! (La Malf Mario)

Finalmente una risposta in difesa dell'immagine del grande Mike. Mike era un uomo televisivo ed è stato giustissimo rendergli omaggio attraverso questo medium. Il mandare in onda quegli spot, per volontà della famiglia e non dell'azienda, è stata una scelta giusta per lasciarci gli ultimi ricordi del grandissimo Mike.