BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CHI L’HA VISTO/ Indagini su Sarah Scazzi. Riassunto puntata 27 ottobre 2010: il passato di Concetta Serrano

Pubblicazione:

sarahscazzi_sabrinaR400.jpg

Un delitto che sembrerebbe non essere premeditato, dal momento che quel pomeriggio l’amica di Sabrina doveva arrivare in auto, verso le 14, per prendere Sabrina e Sarah a casa Misseri e andare tutte insieme al mare. E invece si ipotizza che una provocazione, un’accusa possa aver scatenato una scenata molto violenta, con il suo tragico epilogo. Questa la ricostruzione, ovviamente ipotetica, l’ennesima nel giro di pochi giorni dell’omicidio di Sarah Scazzi proposta dal programma di Rai Tre.

 

Ma nello studio con Federica Sciarelli si sono affrontate anche altre vicende, come quella di una donna che risulta dispersa e che ha abbandonato in Sicilia il marito e i quattro figli, Si tratta di una donna che soffre di depressione e bipolarità, per cui i famigliari stessi temono che lei, spontaneamente, non se la senta di ritornare indietro, abbia paura. Per questo si rivolgono a chi la sta aiutando, offrendole ospitalità e dandole un lavoro. Sono certi che la donna si trovi nel Sud Italia, l’unico posto che conosce bene, in cui potrebbe trovare chi le dà una mano, anche se conosce bene, come lingua, lo spagnolo. E hanno buoni motivi per credere che sia molto vicina, avendo avuto dei riscontri della sua presenza in Sicilia: la notte in un albergo, l’utilizzo della carta di credito. Infine, il marito e una delle figlie in collegamento con lo studio, le rivolgono un appello, di tornare a casa perché la nonna, quindi sua madre, sta morendo.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.