BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

HITLIST ITALIA/ Valentina Correani: riparto a tutta musica, ma sogno anche...

Pubblicazione:

correani_valentinaR375.jpg

 

Vorrei esprimermi come attrice, lavorando con autori e registi che abbiano voglia di rischiare e magari l'incoscienza di cercare nuove strade e nuovi linguaggi.

 

 

Il tuo rapporto con Roma e Milano. Sei nata a Roma, ma spesso sei a Milano. Come giudichi queste due città così diverse?

 

Amo Roma, e le perdono i difetti e le contraddizioni di cui è vittima e in cui mi imbatto quotidianamente. E' una città che mi ispira e che mi fa sognare. A Milano, a parte il lavoro, ho un sacco di amici e devo dire che è una città che mi ha sempre accolto. Però non potrei mai viverci, troppo lontana dal mare, troppo grigia, niente supplì..

 

 

Sogni nel cassetto, cosa vuoi fare in futuro?

 

Un film, un libro, l'olio con le olive di mio nonno.

 

 

Comunque nasci attrice, ti piacerebbe anche fare cinema in altre nazioni e dove? Quali registi prediligi?

 

Spero di riuscire a fare presto un viaggetto negli States, ci penso da un po'. Per chi vuole fare il mio mestiere New York è un po' una tappa obbligata. E poi un giorno vorrei togliermi lo sfizio di recitare in spagnolo... ho un buon accento del sud.

 

 

Dipingi, scrivi o suoni qualche strumento. Quali sono le tue attività creative?


CLICCA SUL PULSANTE >> QUI SOTTO PER PROSEGUIRE LA LETTURA DELL'INTERVISTA A VALENTINA CORREANI



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >