BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MIA MADRE/ Esclusiva, Bianca Guaccero: che bella sfida fare la mamma di Reggiani

Pubblicazione:

Bianca Guaccero  Bianca Guaccero

MIA MADRE - Ce la vedete la bella e giovane Bianca Guaccero nei panni di una mamma 50enne? Detta così, in pochi direbbero sì. Eppure in Mia Madre, la fiction a due puntate diretta da Ricky Tognazzi, su Rai Uno, l’attrice di Bitonto veste i panni di una donna forte del sud, dalla gioventù fino alla vecchiaia. La prima parte è andata in onda domenica sera, per l’appuntamento con la seconda parte occorre aspettare le 21 e 10 di stasera. Quando la Guaccero rimarrà vedova per la morte del marito Uccio (Marco Cocci) e dovrà crescere tre figli da sola.

 

“Che difficili certe scene con Primo Reggiani – dice lei -. Nella vita reale lui ha all’incirca la mia età, ma nella storia è uno dei miei figli da grande, che scopre la sua omosessualità. Capirete che non è proprio facile immaginare di dargli degli ordini e affrontare poi una tematica così impegnativa. È una parte della trama che mi ha appassionato molto. Non volevo cadere nei soliti cliché. Alla fine la madre comprenderà che il figlio deve fare la sua vita e lo aiuterà comunque nelle avversità”.

 

Se poi ci aggiungiamo che la protagonista è una donna del sud emigrata nella Torino di 30 e passa anni fa, quella delle fabbriche e del razzismo verso i meridionali, capiamo subito che sofferenze dovrà passare.

CLICCA QUI >> PER CONTINUARE A LEGGERE L'INTERVISTA A BIANCA GUACCERO, PROTAGONISTA DI MIA MADRE



  PAG. SUCC. >