BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cinema, Televisione e Media

VIENI VIA CON ME/ Maroni attacca Saviano: “Accuse infamanti”

Il ministro Maroni furioso con Roberto Saviano per gli attacchi alla Lega

Foto AnsaFoto Ansa

Il ministro Maroni non ci sta. Ieri Saviano durante la puntata di Vieni via con me, durante il suo monologo sulla Ndrangheta nel nord Italia, ha tirato in ballo pesantemente la Lega, responsabile di favorirne l’insediamento.

Maroni è andato su tutte le furie: «Parole animate da un evidente pregiudizio contro la Lega. Chiedo risposta anche a nome dei milioni di leghisti che si sono sentiti indignati dalle insinuazioni gravissime di Saviano e quindi auspico che mi venga concesso lo stesso palcoscenico per replicare ad accuse così infamanti che devono essere smentite» ha detto. Maroni vuole adesso il diritto di replica: «Non c’è neanche bisogno di replicare ora nel merito, ma chi ha sentito ieri sera Saviano parlare senza contraddittorio potrebbe essere indotto a pensare che in quelle parole c’è qualcosa di vero e siccome non è così voglio poter replicare a quelle stupidaggini».

© Riproduzione Riservata.