BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DIGITALE TERRESTRE/ Guida allo switch off, cosa c’è da sapere sui decoder

Pubblicazione:

decoder_R400.jpg



DIGITALE TERRESTE DECODER – Poi una maggior qualità audio/video, minore inquinamento elettromagnetico grazie alla necessità di minore potenza di trasmissione. Minore inquinamento elettromagnetico grazie alla necessità di minore potenza di trasmissione e la possibilità di vedere trasmissioni in 3D. I problemi però non mancheranno, in questa prima fase.

Bisognerà infatti sintonizzare nuovamente tutti i canali. Verrà utilizzato l'ordinamento automatico dei canali (Lcn), accorgimento tecnico nato per semplificare l'uso del digitale e che assegna un numero a ogni canale. Per utilizzare questa funzione sarà però necessario fare la risintonizzazione dei canali, una procedura non semplicissima. Ci sono poi i problemi di ricezione vera e propria. Le centraline delle antenne condominiali sono poi attivate solo le frequenze principali, i canali più seguiti. In molti casi ci vorrà l’intervento di un tecnico che vada a riprogrammarle nella centralina dell’antenna. Problema decoder.

O si cambia televisore, comprandone uno nuovo che è in grado di ricevere autonomamente le trasmissioni digitali oppure affiancare ai televisori già posseduti dei ricevitori esterni (decoder). Oltre che un costo in termini economici questo costituisce una difficoltà pratica per le persone che, come molti anziani, non hanno dimestichezza con la tecnologia: l'uso di una nuova televisione richiede un cambiamento di abitudini consolidate e l'uso di un decoder implica anche un telecomando in più.


CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LEGGERE DI DIGITALE TERRESTRE E DECODER

 



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >