BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cinema, Televisione e Media

MORTO MARIO MONICELLI/ Si è suicidato il regista, maestro della commedia all’italiana

Un tragica fine per uno dei grandi maestri del cinema italiano

Mario MonicelliMario Monicelli

La tragica notizia della morte di Mario Monicelli, uno dei più grandi maestri del cinema del nostro Paese , sta raggiungendo tutta l’Italia attraverso il web. Un suicidio, un epilogo terribile, un triste finale nel film della vita del cineasta di novantacinque anni. Si è suicidato (ulteriori informazioni alla pagina seguente). Nato a Viareggio nel 1915, Monicelli può essere considerato con Dino Risi e Luigi Comencini, uno dei padri della commedia all’italiana. Dopo la laurea in storia e filosofia a Pisa, Mario Monicelli fa il suo esordio nel cinema nel 1932 con il corto, firmato insieme ad Alberto Mondadori, Cuore rivelatore. Ha diretto più di 60 film e ha scritto più di 80 sceneggiature.

Fra i suoi grandi successi, Guardie e ladri (due premi a Cannes nel '51), con Totò; I soliti ignoti (nomination all'Oscar), La Grande guerra (1959) vincitore Leone d'oro; L'armata Brancaleone (1965).

Ma ora le informazioni sul suicidio del regista.