BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

I CESARONI 4/ Riassunto puntata 14 dicembre 2010, anticipazioni 17 dicembre: bacio tra Alice e Rudy

Pubblicazione:

Rudy e Alice  Rudy e Alice

I Cesaroni 4, riassunto puntata 14 dicembre 2010 e anticipazioni penultima puntata – I Cesaroni 4 sta approdando al finale di stagione: cosa succederà tra Eva e Marco? Prima delle nuove anticipazioni, il riassunto del diciottesimo episodio. Alla Garbatella i ragazzi sono tutti innamorati: Miriam e Rudy vivono finalmente la loro storia alla luce del sole, ma ci sono incomprensioni tra la ragazze e Alice. Miriam è infatti sospettosa del rapporto complice tra il fidanzato e la sorellastra, mentre Alice sembra gelosa di Miriam. Lorenzo e Jolanda stanno insieme ma Regina fa di tutto per sabotare la coppia e anche per Budino arrivano novità positive. Albicocca 94, la ragazzina con cui si sente in chat, ha deciso finalmente di incontralo, ma la prova da superare non è facile: un flash mob a passo di danza. Come farà il rotondo Budino a superare la prova?

 

Niente panico, ci pensa Jolanda con una coreografia hip hop, ma l’impegno creerà incomprensioni. Intanto Emma rivede il suo ex fidanzato Flavio e tra i due sembra rinascere un sentimento. Sentimento in cui ci metteranno lo zampino Ezio e Cesare: convinti che si tratti di uno stalker che vuole minacciare la psicologa, i due aggrediranno il povero Flavio, e Giulio, che nel frattempo si rende conto che forse per Emma prova qualcosa di più di un’amicizia, è costretto a rimediare ai danni creati dal fratello e dall’amico.

 

Eva torna a Roma con Marta, per permettere a Marco di rivedere la figlia, ma i rapporti tra i due sono gelidi. La ragazza ha un chiarimento con Sofia, che le siega che con Marco è stato solo un errore, ma la Cudicini non cambia idea e sembra decisa a non voler tornare con Marco, che nel frattempo cerca di riconquistarla, ma senza risultato…

 

CLICCA QUI >> PER LEGGERE I CESARONI 4, RIASSUNTO PUNTATA 14 DICEMBRE 2010



  PAG. SUCC. >